fbpx
Connect with us

Teramo

Pepe: “Auspico che Valle Castellana decida di rimanere in Abruzzo”

Avatar

Published

il

Auspico che Valle Castellana resti in Abruzzo ed in provincia di Teramo e che domenica i cittadini dimostrino, con il proprio voto, la volontà di rimanere in questo territorio” dichiara il Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe. “In questi ultimi anni, prima da Assessore all’Agricoltura e poi da Consigliere, mi sono recato diverse volte in visita istituzionale e privata a Valle Castellana e nelle sue frazioni e ho potuto toccare, con mano, i disagi causati a questo territorio dagli eventi sismici, dalle calamità naturali, dalla crisi economica e dallo spopolamento, ma al contempo ho percepito la grande forza di volontà e lo spirito indomito della sua gente che ha sempre saputo rialzarsi dopo ogni sciagura”.

La passata Giunta regionale di centrosinistra ha messo importanti risorse su questo territorio, ha investito su Valle Castellana, sulla sua montagna e sulla sua gente, ha inserito Valle Castellana nell’area di crisi complessa Vibrata-Picena e ha messo risorse concrete e tangibili per cercare di risolvere i numerosi problemi” prosegue Pepe. “L’attuale Amministrazione comunale, sin dal suo insediamento, si è rimboccata le maniche e si è messa al servizio della sua gente centrando tanti importanti risultati che, oggi, sono sotto gli occhi di tutti a livello di rilancio economico e turistico, di viabilità e di valorizzazione del territorio e della sua comunità”.

Il mio auspicio forte è quindi che questo territorio resti teramano ed abruzzese e sono certo che, già da lunedì 9 marzo, tutti assieme, con Provincia e Regione Abruzzo in testa, potremo lavorare per proseguire nel dare risposte concrete a questa importante comunità della nostra provincia che ci chiede le giuste risorse e le attenzioni necessarie per tornare a crescere” conclude il Vice Capogruppo Regionale del Pd.

Teramo

Teramo: minacce e “Revenge Porn” ai danni di un 34enne, arrestata una donna di 35 anni

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

TERAMO – Una donna di 35 anni è stata arrestata per  reati di atti persecutori e diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti. Da quanto si apprende in una nota diffusa dai Carabinieri del Comando Provinciale di Teramo, pare che la donna perseguitava e minacciava da tempo la sua vittima, un uomo di 34 anni, al fine di continuare la relazione. Così, in data 18 gennaio, la 35enne avrebbe  divulgato illecitamente, trasmettendolo tramite Whatsapp, un video esplicito che la raffigurava con la vittima in atteggiamenti sessuali intimi. La donna è stata arrestata e ora si trova agli arresti domiciliari.  

Continua a leggere

Teramo

Corropoli: 35 grammi di marijuana in auto, denunciati tre 20enni

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

CORROPOLI – Durante i controlli effettuati in questi giorni dai Carabinieri della Stazione di Nereto, tre 20enni, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria, sono stati fermati. Durante la perquisizione dell’auto, i militari hanno rinvenuto sei bustine con 35 grammi di marijuana in totale. I giovani sono stati denunciati per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti con segnalazione alla Prefettura per uso non terapeutico. Inoltre, incuranti del coprifuoco, sono stati anche sanzionati per violazione delle misure anti-Covid.

Continua a leggere

Teramo

Corropoli: rapporto sessuale in strada, denuncia e multa per una coppia

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

CORROPOLI – L’episodio è avvenuto a Corropoli e risale a qualche settimana fa. Un uomo di 35 anni e una ragazza di 26, sono stati sorpresi intenti a consumare un rapporto sessuale all’interno della propria auto parcheggiata nel centro cittadino. I residenti si sono accorti di quanto stava accadendo e hanno denunciato il fatto ai Carabinieri, in quanto i due non volevano saperne di smetterla. I militari, giunti sul posto, hanno provveduto ad identificare la coppia e ora su di loro grava sia una denuncia per atti osceni in luogo pubblico, sia una sanzione per violazione delle misure anti-Covid.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy