fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

MF Vending punta sulla qualità: “Non basta che sia buono, il caffè deve piacere a Me!”

Published

il

ASCOLI PICENO – In nessun posto di lavoro dovrebbe mai mancare la possibilità di fare una pausa, magari con uno spuntino, o con un buon caffè. Lo sa bene Fabrizio Mascetti, titolare di MF Vending, azienda che lavora nel settore dei distributori automatici da circa trent’anni e più precisamente dal 1989. Non si occupa esclusivamente di fornire le “macchinette” e mantenerle rifornite, ma di garantire tutta l’assistenza necessaria, impiegare solo la tecnologia più all’avanguardia e soprattutto, di offrire sempre prodotti di primissima qualità.

<<Il mantra che mi guida è: non basta che sia solo buono, deve piacere a Me!>> ci dice il signor Mascetti, che ha saputo trasformare il suo lavoro in una passione e lo ha fatto diventare un’eccellenza. <<dopo la scuola– dice Mascetti – ho lavorato come tecnico di tv ed elettrodomestici e una volta concluso il servizio di leva, ho avuto l’occasione di entrare in questo mondo come “tutto fare”: dall’addetto al rifornimento al tecnico di macchine che non avevo mai visto dall’interno>>.

<<Dopo un primo periodo di stimolante difficoltà, ho trovato il tutto felicemente appagante, dovuto anche dalla presenza del mio stupendo titolare, Ezio, che mi ha accolto come un figlio riponendo in me la sua piena fiducia>>. Siamo nel lontano marzo 1989.<<Un anno dopo – prosegue Mascetti –a seguito di gare di appalto perse e scarsità di lavoro, il mio titolare, avendo raggiunto l’età pensionabile, decise di ritirarsi cedendomi la piccola azienda proponendo un piano economico adattato alla situazione di un ragazzo di appena 22 anni, con tanta voglia di crescere nel settore ma con pochi soldi>>.

La passione per le bevande è nata in un secondo momento. Infatti Mascetti ci dice: <<venendo dal mondo dell’elettronica, inizialmente la mia attenzione era focalizzata soprattutto sulle macchine e ogni giorno rappresentava per me una sfida: far funzionare vecchi distributori. Poi, iniziai a camminare con le mie gambe e la mia attenzione si spostò sul risultato del prodotto erogato; anche perché a quel punto io ero diventato il miglior cliente delle mie stesse macchinette, dovendo assaggiare continuamente caffè, cappuccini ecc. Di qui la mia linea guida diventò che i prodotti in primis dovevano piacere a me>>.

Dopo mesi di degustazioni in diversi bar della zona, per assaggiare chi facesse il caffè migliore, si recò da quella torrefazione per creare un prodotto esclusivamente suo. <<Iniziai – afferma Mascetti – a lavorare su una miscela studiata appositamente per soddisfare i miei gusti complicati.Entrando in questo mondo fatto di infinite sfumature, si è accesa in me quella fiamma che addirittura oggi è ancor più grande e che mi ha spinto quest’anno a tornare a scuola per conseguire il diploma di tostatura del caffè e la certificazione SCA internazionale>>.

Attualmente l’azienda vanta la creazione di due particolarissime e pregiate miscele ed a tal proposito, il nostro imprenditore afferma che: <<la prima miscela è rimasta invariata ancora oggi dopo 30 anni e la materia prima di buona qualità è reperita dalla torrefazione stessa. Tuttavia negli ultimi 2 anni, spinto dalla crescente passione, ho lavorato per realizzare una seconda miscela fatta di materie prime pregiate. Cercavo qualcosa che, dopo 30 anni, mi trasportasse in un mondo ancora tutto da scoprire. Così in una piccola torrefazione artigianale locale, insieme ad un giovanissimo torrefattore anch’esso colmo di passione e voglia di sperimentare, abbiamo ultimato quest’anno una seconda miscela di solo pregio e caratteristiche sensoriali eccellenti scegliendo curve di tostatura che valorizzasse al massimo i profumi delle pregiate arabiche>>.

Da buoni italiani che siamo, il prodotto più richiesto e dunque posto sotto ferreo giudizio, è il caffè. Tuttavia, negli ultimi anni, sono cresciuti anche i consumi di bevande alternative come ginseng, Irish coffee, ed anche in questo MF Vending riesce a fare la differenza <<perché – dice Mascetti – il mantra che mi guida è: “Non basta che sia solo buona, deve piacere a Me!”>>.

Il punto di forza di MF Vending è sicuramente l’aver puntato sulla qualità. Afferma Mascetti: <<da sempre ho voluto sempre e solo soddisfare i miei clienti offrendo loro un prodotto di qualità>>. Inoltre, il nostro imprenditore decise di non partecipare più a gare di appalto, anche perché, data la materia prima utilizzata, non sarebbe più stato competitivo. <<Non volevo iniziare ad acquistare prodotti di basso costo e così ingannare le persone>>. È per non rinunciare al rapporto di fiducia instaurato, che Mascetti rinunciò ad una buona fetta di mercato fatta per migliorare ulteriormente il suo servizio. 

Di recente, la crisi pandemica ha generato non poche difficoltà che si sono poi riversate sulle aziende e anche MF Vending è stata colpita da <<questo uragano inaspettato>>come lo definisce Mascetti.  Tuttavia: <<molti dei miei clienti, aziende o lavoratori, lo sono da più di 30 anni e il rapporto instaurato con loro in tutti questi anni, è qualcosa che non ha prezzo>>.

Ascoli Calcio

Ascoli, Bifulco: “favorevole alla riapertura degli stadi”

Il DS bianconero: “se non totale, almeno parziale”

Published

il

Ascoli Calcio: l' Addetto Stampa Valeria Lolli e il Direttore Sportivo Giuseppe Bifulco.

ASCOLI PICENO – Lunedì pomeriggio, presso la sala stampa della sede sociale di Corso Vittorio Emanuele, il Direttore Sportivo Bifulco ha tenuto una conferenza stampa per fare il punto della situazione in casa Ascoli a pochi giorni dalla sfida con la Salernitana. Tanti gli argomenti trattati, dalla questione legata agli stadi vuoti ad una possibile tabella di marcia a sei giornate dalla conclusione della stagione e poi il calciomercato, l’unità ritrovata del gruppo e la partita di venerdì sera con i campani.

Stadi vuoti: “Ci siamo uniti alla volontà di altri club di favorire la riapertura degli stadi; se non potrà essere totale, che sia almeno parziale. Pensiamo possa essere un aspetto di straordinaria importanza, chiaramente con le dovute precauzioni e gli adempimenti del caso. Sto toccando con mano la passione della tifoseria ascolana, che finora ci ha dimostrato affetto, compattezza e volontà di mettere da parte le critiche”.

Tabella di marcia: “Non abbiamo stilato una tabella di marcia, la classifica esprime ancora delle difficoltà, ci guardiamo attentamente alle spalle e teniamo la guardia alta, sappiamo che la strada è ancora piena di insidie e che, comunque, la nostra posizione di classifica non rispecchia i valori della squadra”.

Similitudini Bifulco/Dionigi: “Ce ne sono molte, il Mister è una persona di grandissima professionalità, è l’allenatore ideale per esprimere al meglio le qualità dei nostri calciatori. La determinazione è una caratteristica che mi appartiene e Davide è la migliore persona che potessi scegliere per trasferire questa determinazione a tutti gli altri. L’umiltà si sta appropriando di tutto il gruppo, non è un caso se abbiamo chiesto di andare a Cosenza in pullman, facendo dieci ore di viaggio all’andata e dieci al ritorno, abbiamo condiviso appieno la trasferta, spesso ci siamo scambiati il posto per rafforzare maggiormente i rapporti”.

Salernitana: “Non c’è un calciatore avversario da temere più di altri, è il collettivo ad essere forte e per questo dovremo essere super concentrati”.

IL DOCUMENTO FILMATO

Conferenza Stampa DS Bifulco

Le dichiarazioni del Direttore Sportivo Bifulco dalla sede in Corso Vittorio Emanuele

Pubblicato da Ascoli Calcio 1898 FC SpA su Lunedì 6 luglio 2020


Fonte: Ascoli Calcio 1898

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Due nuovi casi di coronavirus nella Provincia di Ascoli

I casi nella zona della riviera ascolana

Published

il

Tre casi positivi sono stati stati registrati nelle ultime 24ore nelle Marche: uno in provincia di Pesaro Urbino e due in quella di Ascoli Piceno, dove da tempo non erano segnalati casi. Lo rende noto il Gores. I casi segnalati nella riviera marchigiana, sono asintomatici.

Sono stati effettuati 1.010 tamponi: 596 nel percorso nuove diagnosi e 414 nel percorso guariti. Il totale dei casi positivi da inizio emergenza sale a 6.782 su 87.092 test. Lo si apprende dall’agenzia ANSA.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Monteprandone, la riapertura delle scuole a settembre

Valutati interventi da eseguire sui plessi scolastici del territorio

Published

il

Questa mattina, mercoledì 8 luglio, si è svolto un incontro tra Comune e Istituto Comprensivo di Monteprandone per programmare la riapertura delle scuole a settembre, secondo le linee guida dettate dal Governo.

Presenti per il Comune il sindaco Sergio Loggi, il vicesindaco con delega all’istruzione Daniela Morelli, l’assessore al patrimonio Christian Ficcadenti, per la scuola la dirigente Francesca Camaiani, il responsabile del servizio di prevenzione e protezione Luigi Balloni e le insegnanti.

“Per organizzare la ripresa delle lezioni a settembre c’è molto da fare – spiega il sindaco Sergio Loggi – con Dirigente, tecnici e insegnanti abbiamo ragionato sulle misure da adottare per il rientro in classe in sicurezza. Sono state fatte alcune valutazioni su eventuali interventi alle strutture e sono stati affrontati temi per superare le difficoltà previste nei prossimi mesi. L’intento è quello di reperire nuovi spazi all’interno degli istituti, per poter sistemare le classi al fine di consentire lo svolgimento della didattica in assoluta sicurezza. Torneremo ad incontrarci dopo aver effettuato le verifiche concordate – conclude Loggi – ma ci sono tutti i presupposti per poter garantire la ripresa a settembre assicurando l’osservanza delle regole di distanziamento e garantendo la didattica in presenza”.

Lo riporta il comunicato stampa del comune marchigiano.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone