fbpx
Connect with us

Chieti

La tradizionale asta della Fondazione Genti d’Abruzzo arriva sul web

La tradizionale asta della Fondazione Genti d’Abruzzo arriva sul web. Le opere sono state donate dagli artisti per sostenere l’attività dalla Fondazione.

Avatar

Published

il

Fondazione Genti d'Abruzzo

PESCARA – Quest’anno la tradizionale asta della Fondazione Genti d’Abruzzo arriva sul web. Sono all’asta centoundici pezzi di settanta artisti italiani, trenta grafiche e ottantuno opere uniche, per “Percorsi d’Arte Contemporanea”.

Le opere, donate dagli artisti per sostenere l’attività di conservazione e divulgazione svolta dalla Fondazione, sono esposte nel Museo delle Genti d’Abruzzo a Pescara. E si trovano anche online sul sito del Museo e su quello di ArsValue sul cui portale l’asta si svolgerà, con battitore virtuale, domenica 13 dicembre alle ore 18.00.

La direttrice, Letizia Lizza, si esprime riguardo la tradizionale asta della Fondazione: <<Ci proiettiamo in un contesto più ampio e che richiede grande energia . Quanto accaduto in questi mesi sta trasformando la realtà e abbiamo scelto di tenerci al passo con il cambiamento. La scelta di allestire una mostra fisica risponde a due esigenze: mantenere un nostro spazio e far sapere dove sono e come sono custoditi i beni che gli appassionati andranno ad apprezzare>>.

L’asta finanzierà i progetti della Fondazione Genti d’Abruzzo, per questo motivo all’acquisto delle opere non saranno applicate commissioni.

Sottolinea il presidente della Fondazione Emilio Della Cagna. <<L’asta online ci consente di esporre a livello globale e speriamo serva non solo ad aiutarci nell’immediato, ma a esportare marchio e qualità sia del Museo delle Genti sia del Museo Cascella>>.

Come partecipare alla tradizionale asta della Fondazione sul web

La mostra e il catalogo delle opere sono disponibili al link www.gentidabruzzo.it. Per partecipare occorre registrarsi su www.arsvalue.com. Quando si aprirà l’asta, ogni opera sarà battuta per 30 secondi; ad ogni rilancio il sistema aggiungerà 15 secondi.

Le opere sono di maestri del ‘900 italiano, come Matteo Basilé, Alberto Biasi e Piero Gilardi; ci sono anche 27 giovani artisti: oltre a Matteo Basilè hanno donato loro opere Tommaso Cascella junior, Alfredo Celli, Vito Bucciarelli, Luigi D’Alimonte, Pep Marchegiani, Lucio Rosato, Giuseppe Muzi, Giuliano Cotellessa, Giancarlo Costanzo, Pino Procopio e Gino Di Paolo.

Abruzzo

Regione Abruzzo: vaccini 0ver 80 e disabili, piattaforma sospesa (per poco)

Il Comunicato ufficiale dopo i problemi per l’accesso

Avatar

Published

il

Regione Abruzzo: vaccini 0ver 80 e disabili, piattaforma sospesa (per poco). Questo è il comunicato della Regione Abruzzo.

In meno di 7 ore dall’avvio del servizio sono state già registrate centinaia di manifestazioni di interesse sulla piattaforma messa a disposizione dalla regione per gli ultraottaantenni e le categorie fragili e con disabilità. Per questo motivo si sta registrando un accesso importante sulla piattaforma causando il rallentamento delle funzionalità. Ricordiamo che l’ordine di iscrizione alla manifestazione di interesse alla vaccinazione non ha alcuna relazione con l’ordine di somministrazione dei vaccini. Ricordiamo inoltre che la piattaforma rimarrà attiva fino al 31 gennaio,salvo proroga, 24 ore al giorno tempo stimato per raccogliere tranquillamente tutte le adesioni per gli ultraottantenni e categorie fragili e con disabilità. Nel frattempo, per diminuire comunque  il rallentamento del servizio, la Regione sta predisponendo ulteriori risorse tecnologiche per una maggiore recettivitá contemporanea delle manifestazioni di interesse. Quindi preghiamo gli utilizzatori, nel caso di difficoltà nell’accesso, di riprovare tranquillamente ad iscriversi durante la giornata e nei prossimi giorni.

Continua a leggere

Abruzzo

CoViD: muore infermiere, il dolore dei colleghi. Aveva 61 anni

Avatar

Published

il

Ennesima vittima tra sanitari, aveva 61 anni

“Il Covid-19 lascia un altro doloroso vuoto nella famiglia della Asl Lanciano Vasto Chieti: Tommaso Di Fabrizio, 61 anni, infermiere in servizio nella Lungodegenza dell’Ospedale di Ortona, ha combattuto per giorni contro il terribile virus che ancora una volta si è rivelato implacabile”.

Lo ricorda così con una nota piena di dolore la asl del chietino, che racconta come per il collega “fino all’ultimo tutti i colleghi hanno sperato e, sia pure a distanza, non gli hanno fatto mancare il loro sostegno.

Oggi non bastano le parole per descrivere lo smarrimento, il dolore di non poter più lavorare accanto a Tommaso, un professionista competente e irreprensibile, un amico che, con la sua simpatia e le immancabili battute, sapeva rendere lieve anche un pesante turno di lavoro.

La Direzione del Servizio aziendale professioni sanitarie (Saps) e la Direzione generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, a nome di tutti i dipendenti e collaboratori dell’azienda, si stringono alla moglie Paola, ai familiari, amici e colleghi ai quali esprimono grande affetto e cordoglio”.    (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Abruzzo

Vaccinazioni in Abruzzo, aggiornamenti

Le informazioni dalla Regione

Avatar

Published

il

Sono 1526 le vaccinazioni anti Covid 19 eseguite nella giornata di oggi, fino alle ore 18.30, nei punti di somministrazione individuati dalle Asl.

Nel dettaglio, nella Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila sono state inoculate 335 dosi (155 nel presidio ospedaliero dell’Aquila, 114 ad Avezzano e 66 a Sulmona), nella Asl Lanciano-Vasto-Chieti 307 (123 a Chieti, 118 a Vasto e 66 a Lanciano), nella Asl di Pescara 358 e nella Asl di Teramo 526 (138 a Teramo, 178 a Sant’Omero, 120 a Giulianova e 90 nelle strutture per anziani).

Le vaccinazioni hanno riguardato 575 maschi e 951 femmine.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy