fbpx
Connect with us

Ascoli Calcio

Serie B: Chievo-Ascoli 3-0. Da stasera bianconeri liberi

Pubblicato

il

VERONA – Ultima gara stagionale per i bianconeri dopo la salvezza raggiunta venerdì scorso al termine di una grandiosa rimonta.

I bianconeri di Andrea Sottil escono sconfitti dal “Bentegodi” di Verona contro il Chievo dell’ex Aglietti.

L’Ascoli scende in campo con mezza squadra titolare. Il mister dà spazio ai giocatori con meno minutaggio.

Gli scaligeri sbloccano il risultato a metà primo tempo con Luigi Canotto che si ripete al quarto d’ora della ripresa. La terza rete clivense è firmata da Garritano a dieci minuti dalla fine.

I GialloBlu si piazzano all’ottavo posto e nel primo turno dei PlaYoff affronteranno il Venezia.

Per l’Ascoli, che non perdeva da sei gare (venerdì di Pasqua contro il Cosenza, poi cinque vittorie e un pareggio), c’è il “rompete le righe”: da stasera non ci saranno più allenamenti, la squadra è libera.

IL TABELLINO

CHIEVOVERONA – ASCOLI  3 – 0  (1 – 0)

RETI: 19′ e 57′ Canotto (C), 79′ Garritano (C).

CHIEVOVERONA (4-4-2): Semper; Bertagnoli, Vaisanen, Rigione, Renzetti (8′ Cotali); Garritano, Viviani (68′ Palmiero), Obi (84′ Zuelli), Di Gaudio (68′ Mogos); Fabbro, Canotto (84′ Margiotta).

A disp.: Seculin, Leverbe, Giaccherini, Pavlev, Djordjevic, Vignato, Gigliotti.

All.: Aglietti

ASCOLI (4-3-1-2): Sarr; Corbo, Brosco (59′ Pucino), Quaranta, D’Orazio; Eramo, Danzi, Caligara (59′ Bidaoui); Mosti (70′ Kragl); Simeri (59′ Dionisi), Bajic (70′ Charpentier).

A disp.: Leali, Venditti, Cangiano, Parigini, Sabiri, Cacciatore, Buchel.

All. Sottil

ARBITRO: Di Martino di Teramo

NOTE: ammoniti Danzi (A), Eramo (A), Viviani (C), Cotali (C).

Rec. 2′ pt, 3′ st.


VOCE AI PROTAGONISTI

Al termine della partita col Chievo, Mister Sottil ha commentato così la prestazione della squadra bianconera:

“Avevo chiesto ai ragazzi di finire la stagione cercando di vincere la partita, pur sapendo che inconsciamente le motivazioni non potevano essere uguali al Chievo, questo è umano. Come avevo detto, ho dato spazio a chi era stato impiegato meno nel corso del campionato, lasciando a riposo qualche infortunato come Saric, Buchel, Avlonitis e lo stesso Pucino. Gol a parte, nel primo tempo non abbiamo fatto male, ma nella ripresa mi aspettavo qualcosa in più da parte dei ragazzi. Aver chiuso con un passivo di 3-0 è stato un peccato per quello che abbiamo fatto in questa stagione. Questa gara non deve cancellare quello che di grandioso è stato fatto. Adesso andiamo tutti in vacanza, ce lo meritiamo, come ho già detto mi piacerebbe molto continuare questo progetto perché ho le idee molto chiare, ci confronteremo col Patron anche per capire le sue idee”.


Questo il commento di Gabriele Corbo al termine del match del Bentegodi:

“Peccato perché avremmo voluto dedicare una vittoria al tifoso Domenico “Iena”, scomparso questa mattina. Quanto alla gara, credo che abbiamo disputato un buon primo tempo, abbiamo subìto un gol sciocco, che potevamo evitare, abbiamo reagito, nel secondo tempo siamo rientrati in campo con l’intenzione di riprendere la gara, ma il raddoppio del Chievo ha chiuso un po’ il match. Eravamo venuti a Verona con l’intento di terminare in bellezza un campionato straordinario da parte di tutti, ma non è andata così. Abbiamo incassato due gol a causa di tante palle perse, che avremmo potuto gestire meglio. Oggi sono stato impiegato dall’inizio, ho cercato di fare il mio, ma, quando subisci tre gol, è chiaro che qualcosa dietro non è andato. A livello personale questa stagione è stata di alti e bassi; i primi mesi ho avuto più minutaggio rispetto alla seconda parte di stagione, ma ho dato sempre il massimo negli allenamenti e in campo. Quest’anno credo di essere cresciuto molto mentalmente, sono riuscito a gestire i momenti in cui non giocavo. Ho trovato gruppo eccezionale, Dionisi è il mio secondo papà, così come Brosco, Kragl, Eramo e Pucino. La salvezza è stato un risultato straordinario, tante volte mi ha chiamato Orsolini per dirmi “Mi raccomando, salvate il mio Ascoli!”.


Mirko Eramo al termine della partita ha dichiarato:

“La gara l’abbiamo giocata fin da subito a viso aperto, il primo gol del Chievo ci ha tagliato un po’ le gambe, abbiamo cercato di recuperare, poi il raddoppio ha chiuso la partita. Probabilmente ha influito il fatto che l’avversario avesse qualche motivazione in più”.

Il centrocampista fa un bilancio della sua stagione in bianconero:

“Lasciamo stare i primi sei mesi perché ero ai margini, il mio campionato è iniziato con Mister Sottil e col DS Polito che mi hanno dato l’opportunità di dare una mano sia in capo che fuori. Credo di essere riuscito a dare mio contributo insieme ad altri, siamo riusciti a creare un gruppo straordinario. Mi è dispiaciuto tanto per i miei primi sei mesi, non mi davo una spiegazione, ma, come ho detto, ho lasciato da parte quel periodo e ho messo tutto me stesso in campo quando sono stato chiamato in causa. Voglio ringraziare pubblicamente Mister e DS perché non era facile rimettere in gruppo un giocatore che con due allenatori era stato fuori. Adesso mi godo un po’ la famiglia, mia moglie Daniela è in attesa del terzo bimbo, facciamo un po’ di mare, stacchiamo la spina perché sono stati mesi duri mentalmente e mi ricarico per il prossimo campionato in bianconero”.


ARTICOLI CORRELATI

L’Ascoli resta in B: voce ai protagonisti. Festa a fine gara


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Ascoli Calcio

Ascoli-Brescia, vigilia: le parole dei due Mister. I convocati. Biglietti venduti

Pubblicato

il

Queste le dichiarazioni di Mister Sottil al termine della rifinitura che la squadra ha svolto stamane al Picchio Village:

“Siamo alla terza partita in otto giorni, le prime due sono state impegnative a livello fisico e mentale, dispendiose, quindi dovrò essere bravo a gestire bene le forze e le energie della squadra, ho la fortuna di avere una rosa ampia e molto competitiva con tutti i ragazzi pronti a dare il proprio contributo. Avlonitis ha un attacco febbrile, credo dovuto alla grande fatica, Saric non ha smaltito la distorsione, ha preso una gran botta, per il resto la squadra sta bene, siamo reduci da un grande risultato e siamo pronti a giocare questa partita. Il Brescia ha grandissima qualità, lo dice il suo ruolino di marcia, conosco molto bene il suo allenatore, si vede la sua mano. Arriva una squadra in forma, con giocatori capaci di andare in rete, abbiamo grandissima considerazione dell’avversario, ma noi giochiamo in casa e ci teniamo a far bene davanti ai nostri tifosi”.


Sono 23 i bianconeri convocati da Mister Sottil per la sfida di domani pomeriggio con il Brescia, valida per la 6^ giornata del Campionato di Serie BKT (calcio d’inizio ore 14). All’assenza di Saric, che non recupera dal problema alla caviglia, si aggiunge quella di Avlonitis, influenzato. Torna fra i convocati Salvi, assente al Moccagatta. 

PORTIERI: 13 Guarna, 1 Leali

DIFENSORI: 6 Baschirotto, 33 Botteghin, 3 D’Orazio, 5 Felicioli, 15 Quaranta, 2 Salvi, 23 Spendlhofer, 4 Tavcar

CENTROCAMPISTI: 77 Buchel, 32 Caligara, 8 Castorani, 18 Collocolo, 21 Donis, 27 Eramo, 37 Maistro

ATTACCANTI: 26 Bidaoui, 40 De Paoli, 9 Dionisi, 31 Fabbrini, 11 Iliev, 7 Petrelli



Ecco i convocati di Mister Inzaghi per la sfida contro l’Ascoli.

CONVOCATI – 1 Joronen, 2 Karacic, 3 Mateju, 4 Chancellor, 5 van de Looi, 8 Palacio, 9 Moreo, 11 Bajic, 12 Perilli, 14 Mangraviti, 15 Cistana, 19 Huard, 20 Ayé, 21 Labojko, 22 Linner, 23 Cavion, 24 Jagiello, 25 Bisoli, 26 Bertagnoli, 27 Tramoni, 29 Pajac, 32 Papetti, 37 Léris.


Ore 19 di oggi venerdì 24 settembre: dato parziale spettatori 3.397 di cui Ospiti 61 (ospiti dato definitivo)




Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli-Brescia: designazione arbitrale. Notiziario

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – L’Ascoli Calcio 1898 F.C. S.p.A. annuncia la partnership con Football TV (IFTV), una delle maggiori e più influenti piattaforme digitali dedicate al calcio italiano, con l’intento di diffondere in tutto il mondo l’interesse e la passione per i colori bianconeri. Nello specifico, ogni qualvolta in cui l’Ascoli otterrà una vittoria in Campionato, IFTV donerà tre maglie ufficiali; in caso di pareggio, sarà una la maglia in palio. Ciascun vincitore potrà scegliere fra la prima maglia, classica a strisce bianconere, la seconda, nera con tratti oro e la terza, blu royal. I vincitori potranno anche personalizzare la maglia con nome e numero a scelta.

Per candidarsi a ricevere la maglia è sufficiente seguire su Instagram la pagina ufficiale dell’Ascoli Calcio (@AscoliCalcio1898FC), visitare il giorno della partita dell’Ascoli la pagina Instagram di IFTV (@ItalianFootballTV), mettere il like al post che IFTV dedica all’iniziativa (Ascoli jersey giveaway) e commentarlo indicando la taglia della maglia.

L’iniziativa di IFTV ed Ascoli Calcio, finalizzata alla promozione del brand Ascoli Calcio in tutto il mondo, ha riscontrato un grandissimo successo nelle prime settimane dal debutto: più di 11.000 like e 3.000 partecipanti con dodici vincitori per ogni punto in classifica ottenuto dall’Ascoli. I vincitori provengono da tutto il mondo, Italia, Stati Uniti, Canada, Olanda. Tutti i costi, inclusa la spedizione, sono a carico del Club.


ASCOLI-BRESCIA: DESIGNAZIONE ARBITRALE

Luca Massimi della sezione di Termoli è l’Arbitro designato per dirigere ASCOLI-BRESCIA, match valido per la 6^ giornata del Campionato di Serie B 2021/22, in programma sabato 25 settembre, alle ore 14:00, al Del Duca di Ascoli Piceno.

Gli Assistenti sono Andrea Zingarelli di Siena e Domenico Rocca di Catanzaro.

Quarto Ufficiale Mario Cascone di Nocera Inferiore,

Var Ivano Pezzuto di Lecce,

Avar Filippo Valeriani di Ravenna.


NOTIZIARIO: REATTIVITÀ E TATTICA.

I bianconeri si sono ritrovati oggi pomeriggio al Picchio Village per proseguire la preparazione in vista della sfida di sabato pomeriggio col Brescia: la seduta di lavoro è stata incentrata su reattività e tattica.

Domani è in programma alle 10:30 la rifinitura al Picchio Village.

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Alessandria-Ascoli 1-3: tris esterno dei marchigiani

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – L’Ascoli cala il tris esterno al Moccagatta e riscatta la sconfitta di sabato scorso al Del Duca contro il Benevento.

Bianconeri (oggi in maglia azzurra) cinici nel primo tempo.

Dionisi dopo undici minuti sblocca la gara con il suo terzo sigillo stagionale, il primo su azione, approfittando dei clamorosi errori della difesa e del portiere Russo.

Al 38° i marchigiani raddoppiano con Botteghin al suo primo gol in maglia bianconera. Di nuovo complice l’estremo difensore dei Grigi, poi sostituito da mister Longo.

Al quarto d’ora della ripresa ecco il tris dell’Ascoli con Collocolo, anche lui alla prima “firma” di stagione.

I piemontesi sono tramortiti ma cercano almeno la rete che potrebbe riaprire la gara.

E’ il 23° e da azione di calcio d’angolo dalla sinistra Palombi appostato sul secondo palo trova il gol della speranza.

La contesa si accende: i due portieri salvano il risultato che non si schioda.

E’ 3-1 per l’Ascoli al terzo successo di fila su tre incontri lontani dal Del Duca.

I bianconeri riagguantano momentaneamente la vetta e superano il Brescia.

Le rondinelle scenderanno sabato prossimo al Del Duca in un match d’alta classifica.

Per i Grigi ancora nessun punto.


IL TABELLINO

ALESSANDRIA-ASCOLI 1-3 (0-2)

ALESSANDRIA (3-4-3): Russo (1’ st Pisseri); Prestia, Benedetti, Parodi; Mustacchio, Casarini, Ba,  Lunetta (28’ st Beghetto); Milanese (16’ st Palombi), Marconi (16’ st Corazza), Arrighini (16’ st Orlando). A disp. Crisanto, Chiarello, Speranza, Pierozzi, Palazzi, Kolaj, Celesia. All. Longo

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto, Botteghin, Avlonitis, D’Orazio (32’ st Felicioli); Collocolo, Buchel, Caligara (8’ st Eramo); Maistro (23’ st Fabbrini); Dionisi (33’ st De Paoli), Iliev (8’ st Bidaoui). A disp.: Guarna, Tavcar, Petrelli, Castorani, Quaranta, Donis, Spendlhofer. All. Sottil

ARBITRO: Minelli di Varese

RETI: 10’ pt Dionisi (As), 37’ pt Botteghin (As), 13’ st Collocolo (As), 23’ st Palombi (Al)

NOTE: ammoniti Prestia (Al), Caligara (As). Spettatori paganti 912 (66 settore ospiti), abbonati 934. Rec. 2’ pt, 5’ st.




POST GARA AL MOCCAGATTA




Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy