fbpx
Connect with us

L'Aquila

Chiedeva soldi in cambio di terapie, medico della ASL arrestato

Medico arrestato per richiesta di denaro sulla somministrazione di un farmaco.

Published

on

Carabinieri notte (ilmartino.it)

SULMONA – Un medico chirurgo del 118 della ASL Avezzano-Sulmona-L’Aquila, è stato arrestato per concussione aggravata. In base alle accuse, chiedeva soldi in cambio della somministrazione di terapie. Indagini partite in seguito alla denuncia di una malata oncologica. Venerdì 22 ottobre, L.P. è stato sorpreso mentre intascava 230 euro per inoculare un farmaco ad una paziente fragile.

Il medico stava per somministrare, con una flebo per via endovenosa il farmaco, senza alcun piano terapeutico, ad una paziente che sta affrontando cure salvavita. I carabinieri hanno anche certificato che il dispositivo medico era scaduto.

La denuncia è partita da una paziente, malata oncologica, che si era vista fare la vergognosa richiesta dal medico durante una visita di emergenza presso l’ospedale di Sulmona. L.P. aveva richiesto somme di denaro per la somministrarle a domicilio terapie adiuvanti provenienti dalla Svizzera.

I militari, d’accordo con la vittima, sono intervenuti e hanno sorpreso il medico mentre chiedeva soldi in cambio di terapie. Arrestato in flagranza di reato con l’accusa di concussione è stato condotto al carcere “San Donato” di Pescara. Le perquisizioni, hanno portato al sequestro di ingente materiale ritenuto utile alle indagini.

Tra i medicinali trovati in suo possesso, infatti, c’erano alcuni flaconi per uso ospedaliero dei quali si sta accertando la provenienza. L’uomo già diversi anni fa era stato protagonista di un’inchiesta e coinvolto per esercizio abusivo della professione di dentista. Dovrà ora rispondere del reato di concussione, perché ha preteso somme di denaro per la somministrazione di un farmaco sulla condizione della fragilità della vittima.

Abruzzo

Auto su asilo, dimessi i gemellini ricoverati all’Aquila

Published

on

L’AQUILA – Sono stati dimessi oggi intorno alle 15 dal reparto di pediatria dell’ospedale dell’Aquila i due gemellini rimasti coinvolti, insieme ad altri quattro bambini, nell’incidente alla scuola materna ‘Primo maggio’, avvenuto il 18 maggio scorso, in cui è morto Tommaso di 4 anni. Lo ha reso noto la Asl dell’Aquila.

“I due piccoli degenti, che erano stati ricoverati per delle contusioni – si legge in una nota – continueranno ad essere seguiti dai medici dell’ambulatorio pediatrico dell’ospedale dell’Aquila per la cura e il monitoraggio delle ferite riportate”.

Come riporta l’Ansa, la Asl dell’Aquila ha poi ricordato che subito dopo l’incidente l’ospedale San Salvatore si era mobilitato con 118, pronto soccorso pediatrico e specialisti delle diverse branche, molti dei quali, pur essendo fuori servizio, erano rientrati nei reparti per assicurare un’assistenza immediata.

Continue Reading

Abruzzo

Covid, in Abruzzo al via alle domande per indennizzi a lavoratori e imprese

Published

on

L’AQUILA – Quattro bandi pubblici per lavoratori e imprese che hanno avuto danni dal blocco dell’attività dovuto all’emergenza sanitaria. Le nuove opportunità che la Regione Abruzzo mette a disposizione permettono a lavoratori e imprese di richiedere l’erogazione di un contributo quale indennizzo per i danni riportati dal blocco dell’attività.

Nelle specifico si tratta di un pacchetto di aiuti che riguarda diverse categorie di lavoratori liberi professionisti e imprese che operano anche nel settore del turismo.

Le esigenze finanziarie connesse al bilancio regionale hanno imposto budget limitati per alcune misure di sostegno, ma nelle prossime settimane dovrebbero essere liberate nuove risorse finanziarie che andranno a confluire sulle attuali dotazioni in modo da dare risposte a tutti gli operatori che faranno domanda.

I quattro bandi, le cui domande possono essere presentata da domani, martedì 24 maggio, riguardano nel dettaglio:

  • ristori per parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici con una dotazione finanziaria di 537 mila euro;
  • contributi per esercenti attività fotografiche con una dotazione finanziaria di 700 mila euro;
  • aiuti alle micro-imprese delle “zone rosse” Covid 19, con riferimento alle micro-imprese, i cui titolari sono residenti nei comuni zona rossa, che, pur essendo escluse dalle restrizioni imposte dalle disposizioni statali di contenimento del virus, hanno dovuto sospendere l’attività per l’impossibilità dei titolari di raggiungere le sedi, con una dotazione finanziaria di 200 mila euro;
  • ed infine contributi per le imprese esercenti trasporto turistico di persone mediane autobus con una dotazione finanziaria di 268 mila euro.

Le domande vanno presentate esclusivamente in via telematica sullo Sportello digitale, il cui accesso è permesso solo con SPID di secondo livello.

Il periodo di presentazione delle domande va dal 24 maggio al 3 giugno 2022.

Continue Reading

Abruzzo

L’Aquila, domani i funerali del piccolo Tommaso. Il legale della famiglia chiede riservatezza

Published

on

L’AQUILA – “La famiglia di Tommaso chiede riservatezza. Noi ci sentiamo tutelati dalla Procura dell’Aquila. Chiediamo, preghiamo tutti, di portare il massimo rispetto a questa famiglia così duramente colpita”. Così all’Ansa l’avvocato Tommaso Colella, legale dei genitori del piccolo morto nella tragedia dell’asilo Primo Maggio.

L’avvocato prosegue spiegando che “la famiglia non vuole rapporti con i mezzi di comunicazione, non vogliono essere ripresi dalle televisioni. Capiamo che tutti lavorano, ma desidero far capire che non vogliono essere cercati: se serve ci si può rivolgere a me, non vorrei essere frainteso – conclude Colella – ma cerchiamo di preservare la loro vita”.

Si svolgeranno, intanto, domani alle 15,30 nella basilica di Collemaggio all’Aquila i funerali del piccolo Tommaso. Le esequie sono state fissate dopo che l’Autorità giudiziaria ha riconsegnato la salma alla famiglia dopo l’autopsia effettuata oggi dall’anatomo patologo dell’ospedale dell’Aquila Giuseppe Calvisi.

A celebrare la funzione funebre il cardinale Giuseppe Petrucci e il rettore della Basilica di Collemaggio, don Nunzio Spinelli. Il luogo sacro, simbolo della città dell’Aquila, può ospitare fino a 2mila persone.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.