fbpx
Connect with us

Pescara

Stop ai tamponi all’aeroporto di Pescara: Marsilio firma la nuova ordinanza

Marco Marsilio.

Pubblicato

il

PESCARA – Niente più tamponi all’aeroporto di Pescara: Marsilio ha firmato la nuova ordinanza. All’origine del nuovo provvedimento, l’attuale situazione epidemiologica, la campagna vaccinale e l’introduzione di misure a livello nazionale.

Quindi ci sarà comunque la necessità della carta verde all’imbarco. Marco Marsilio ha firmato l’ordinanza che dispone la revoca dei tamponi riguardante le disposizioni dei passeggeri in arrivo all’aeroporto di Pescara. Nella nuova ordinanza, il ministero della Salute e dal Governo, toglierà i tamponi per i passeggeri in arrivo da Malta, Spagna e Regno Unito.

A luglio, c’era stato un aumento dei contagi alla variante Delta. Per prevenire focolai tra passeggeri fu messo l’obbligo del tampone nello scalo aeroportuale in tutta Italia, compreso nel pescarese. Le regole erano che i viaggiatori dovevano sottoporsi al tampone e restare in isolamento per 14 giorni.

Tutto questo perché diversi focolai, soprattutto tra i giovani, erano stati registrati dopo la ripartenza dei voli turistici. Ragazzi che rientravano dalle vacanze nei paesi dove i casi si registravano alti.

Pescara

Precipitato 59enne dal settimo piano dell’ospedale: è grave

Pubblicato

il

Un uomo di 59 anni è precipitato dal settimo piano dell’ospedale di Pescara. Non sono ancora chiare le cause dell’incidente.

PESCARA – L’episodio è avvenuto ieri intorno alle ore 04:00. Presso l’ospedale civile di Pescara un uomo di 59 anni è precipitato dal settimo piano dell’edificio, riportando delle lesioni gravi. Immediatamente, i sanitari del 118 l’hanno portato d’urgenza al reparto di Rianimazione.

Al momento l’uomo risulta in prognosi riservata. I carabinieri di Pescara indagano sull’accaduto per ricostruire le cause dell’incidente e stabilire con certezza il luogo da dove è precipitato il 59enne. In base alle prime informazioni, la caduta dell’uomo sarebbe stata attutita da un condizionatore posto al secondo piano.

Continua a leggere

Pescara

Colpisce il suocero con un ferro da stiro: 41enne arrestato

Pubblicato

il

Durante un litigio ha colpito alla nuca il padre della compagna, provocandogli lesioni.

PESCARA- Colpisce il suocero con il ferro da stiro e gli provoca delle lesioni. L’episodio è accaduto ieri, a Pescara. Un 41enne residente in città, durante un litigio ha afferrato lo strumento ed ha colpito il padre della propria compagna. L’uomo si trovava agli arresti domiciliari, ma in seguito all’episodio è stato accompagnato in carcere.

L’uomo, durante il periodo di fruizione della misura alternativa, ha avuto un litigio con il suocero e lo ha colpito con un ferro da stiro. Il colpo sulla nuca, ha causato lesioni e la vittima è dovuta ricorrere alle cure ospedaliere.

Il Tribunale di Sorveglianza de L’Aquila, ha revocato la misura della detenzione domiciliare. Il 41enne, era già stato condannato ad 1 anno, 11mesi e 15 giorni di reclusione per reati connessi al possesso di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato arrestato e portato presso il carcere per l’espiazione residua della pena.

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 18 gennaio: oggi 5075 nuovi positivi e 583 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono 5075 (di età compresa tra 3 mesi e 102 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti  a 173034. Dei positivi odierni, 3842 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di una 86enne della provincia dell’Aquila e di una 88enne residente fuori regione) e sale a 2707

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 95967 dimessi/guariti (+583 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 74360* (+4486 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 62156 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

400 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 36 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 69441 (+4483 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 5725 tamponi molecolari (1837470 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 33580 test antigenici (2324567).  

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 12.91 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 36991 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+952 rispetto a ieri), 47381 in provincia di Chieti (+1415), 41100 in provincia di Pescara (+1246), 43066 in provincia di Teramo (+1307), 2219 fuori regione (+35) e 2277 (+116) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via Metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.

Privacy Policy