Perseguita e minaccia l'ex moglie: arrestato

Un 56enne della provincia di Chieti è stato arrestato con l’accusa di stalking nei confronti della ex moglie, di 35 anni. L’uomo, che ora si trova ai domiciliari, perseguitava  la donna con pedinamenti, ingiurie, minacce di morte telefoniche fino ad arrivare a prenderla per il collo. Il movente dei suoi comportamenti ossessivi pare essere la gelosia. I due hanno anche dei figli, tutti minorenni.