fbpx
Connect with us

Teramo

Martinsicuro, tante persone in spiaggia per togliere plastica e rifiuti

Published

il

hiking for change raccolta plastica e rifiuti

MARTINSICURO – Ha suscitato notevole interesse e raccolto molte adesioni la prima edizione di “Hiking for Change”.  L’iniziativa, promossa dalle associazioni Il Martino e Martinsicuro.Zero, in collaborazione con l’associazione Vagamondo, e patrocinata dal Comune, ha raccolto diverse decine di persone sulle spiagge di Martinsicuro e Villa Rosa. Sotto un bel sole di marzo, hanno voluto passare la domenica mattina a rimuovere plastica e rifiuti.

Alle 9 di questa mattina, i partecipanti si sono radunati nei punti di ritrovo prestabiliti, alle rotonde Las Palmas e di via dei Pini a Martinsicuro e a quella di via Filzi a Villa Rosa. Una volta impugnati i sacchi e indossati i guanti di lavoro, hanno cominciato a battere la spiaggia e a raccogliere i rifiuti, separandoli correttamente. Da ciascun punto di ritrovo, i volontari si sono divisi in piccoli gruppi. Qualcuno è andato in direzione nord, altri verso sud. In questo modo è stato possibile coprire una porzione di spiaggia molto ampia, grazie alla numerosa partecipazione. Nonostante la costa non apparisse in cattive condizioni, l’immondizia raccolta è stata tanta. Soprattutto plastica, ma anche vetro, lattine, mozziconi, cartacce e scarti di vario genere, tra i quali diversi copertoni. I rifiuti sono stati accumulati in determinati punti di raccolta, in attesa che vengano smaltiti dall’azienda competente.

All’evento hanno aderito diverse sigle dell’associazionismo cittadino e tutti i Comitati di Quartiere. L’iniziativa è stata ben accolta dai passanti, che in diverse occasioni hanno manifestato compiacimento e fatto i complimenti a chi si è messo all’opera.

D’altronde uno degli obiettivi che “Hiking for Change” si poneva, era proprio quello di promuovere il corretto smaltimento di plastica e rifiuti. Certamente parte dell’immondizia raccolta è stata trascinata sulla spiaggia dal mare e dal vento. Ma molta altra invece, è stata gettata lì dall’uomo. Proprio per questo è necessario continuare a sottolineare l’importanza di preservare l’ambiente che ci circonda. Fino a che le persone non correggeranno le proprie cattive abitudini, iniziative di tal genere rischiano di rimanere fini a sé stesse.

La prima edizione dell’evento ha raccolto pareri positivi e c’è già chi ipotizza che possa trasformarsi in un appuntamento da ripetere ogni anno.

Teramo

Teramo: 41enne muore dopo sette giorni vittima di un incidente

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – E’ deceduto il 41enne di Montorio, residente a Bellante, vittima di un incidente stradale sul Lotto Zero, avvenuto una settimana fa. Si trovava ricoverato nel reparto rianimazione dell’ospedale Mazzini di Teramo.

Il tragico incidente risale al 25 giugno, quando l’uomo a bordo della sua auto si è scontrata con un’altra automobile, il cui conducente è rimasto illeso. Il 41enne, già cardiopatico, era stato trasportato immediatamente presso il nosocomio teramano in gravi condizioni. Il suo cuore, dopo sette giorni, ha ceduto.

Continua a leggere

Teramo

Sequestro di vongole in 3 stabilimenti tra Alba, Giulianova e Tortoreto

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

vongole

TERAMO – A seguito di controlli effettuati dalla Guardia Costiera su 15 stabilimenti balneari tra Alba Adriatica, Tortoreto e Giulianova, 3 di questi non sono risultati in regola. Nelle loro cucine sono stati rinvenuti prodotti ittici e frutti di mare privi di tracciabilità.

In particolare sono state trovate vongole prive di documento a certificazione della loro provenienza e qualità. I titolali sono stati sanzionati per una somma totale che ammonterebbe a 6.000 euro.

Nella rete degli ispettori della Guardia Costiera è finito anche un uomo che, nel vano porta casco del suo scooter, aveva ben nascosto circa 20kg di vongole, probabilmente destinate al mercato nero o al porta a porta.

Tutti i prodotti ittici sequestrati saranno analizzati dai veterinari Asl di Teramo.

Continua a leggere

Abruzzo

Convegno AIGA su Covid-19

Al webinar ha partecipato l’avvocato avezzanese Maryna Vahabava

Published

il

L’Avvocato Maryna Vahabava ,Consigliere Nazionale della Sezione Aiga (Associazione Italiana Giovani Avvocati) di Avezzano, è stata relatrice sull’argomento “Covid-19: effetti sui rapporti contrattuali internazionali con la Russia e gli altri paesi dell’Unione Economica Eurasiatica” nell’interessante, quanto attuale, webinar organizzato dalla Commissione di Diritto Internazionale di Aiga sezione di Milano dal titolo ” Covid-19, causa di forza maggiore nei contratti?”

L’evento, svolto il 29 giugno scorso, è patrocinato dal Dipartimento di Giunta Nazionale #AIGA “Internazionalizzazione della professione”.

Nella foto i partecipanti al convegno del 29 giugno.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone