fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Ascoli mostra le opere di Sandro Sansoni: ‘Dal Microcosmo al macrocosmo. Percezione dell’indicibile’

Carlo Di Natale

Published

il

Sandro Sansoni, autoritratto (Il Martino - ilmartino.it - ) M'Art - arte e cultura -

ASCOLI PICENO – ‘Dal Microcosmo al macrocosmo. Percezione dell’indicibile’ è il titolo della mostra dedicata all’artista ascolano Sandro Sansoni (1954 – 2014).

Le opere verranno esposte all’interno della Sala Cola dell’Amatrice, nel complesso monumentale di San Francesco, da sabato 15 giugno fino a domenica 14 luglio. Sarà un mese, per gli appassionati dell’arte, nell’indicibile intimo mondo del maestro.

Sandro Sansoni (Il Martino - ilmartino.it -) M'Art - Arte e Cultura -

Sandro Sansoni (foto: sandrosansoni.it)

Sansoni pittore, incisore, scultore e ritrattista nasce ad Ascoli Piceno il 23 Maggio 1953.

Si è diplomato al Liceo Artistico di Bologna e ha frequentato l’Accademia di Belle Arti della stessa città, negli anni 1971-1978. Ha conseguito un secondo diploma di pittura nel 1979 presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Lontano dalla mondanità dei vernissage, sicuro del suo talento e della sua visione dell’arte, inizia ad insegnare presso il Liceo Artistico di Ancona. Questo gli consente di aprire un dialogo con i suoi allievi ed trasmettere a loro non solo quella tecnica di base senza la quale è impossibile esprimersi artisticamente ma anche il valore del bello secondo i canoni dell’arte classica.

Continua naturalmente a dipingere e scolpire e, più che per propria convinzione ma stimolato da amici e colleghi che vogliono far conoscere i suoi lavori partecipa a mostre e iniziative e alla sua prima adesione, nel 1971, ad una collettiva nella Galleria ‘Gieffenove’ di Bologna seguono:

  • 1975 – Personale alla Biblioteca Comunale di S. Ilario D’Enza (RE).
  • 1976 – Personale alla Sala del Capitano del Popolo (g.c.) di Reggio Emilia.
  • 1977 – Medaglia d’argento al Trofeo Internazionale ‘F. Faruffini’ di Sesto San Giovanni (MI).
  • 1977 – Targa del Presidente della Provincia di Milano al II Concorso Internazionale di Pittura e Scultura ‘La Triade’.
  • 1978 – Collettiva alla Galleria “Gelmi” di Sesto S. Giovanni (MI).
  • 1979 – Personale al Centro di Arte -Galaleria ‘Le Firme’ di Milano.
  • 1979 – 3° premioal Concorso Internazionale ‘Caravaggio ’79’ di Milano promosso dall’Accademia Internazionale di S.Marco.
  • 1979 – Personale alla Sala Mostra ‘Trani’ di Ancona.
  • 1979 – 4° premio al Concorso Internazionale ‘Art ’80’ di Milano promosso dall’Accademia Internazionale di S.Marco.
  • 1980 – Collettiva Mostra Mercato Nazionale d’arte figurativa di Ancona.1980 -Personale alla Galleria d’Arte ‘la Bottega di Cimabue’ di Firenze.1981 -Premio con targa ‘Città di Abidjan’ (Costa d’Avorio) alla 6a Mostra Mondiale di Crescentino.
  • 1981 – Personale presso la sala del Comune di Camerino.

Per diffondere anche presso il pubblico il suo ideale di arte, fonda ad Ancona con amici e colleghi che condividono la sua estetica, l’Associazione ‘Arte Arcadia’ che promuove mostre, incontri e corsi.

Dopo molti decenni Sansoni ritorna ad Ascoli riallacciando così i rapporti fra il pittore e la sua città di origine, la cui bellezza ha forse contribuito alle sue successive scelte artistiche che oggi possiamo ritrovare grazie a questa iniziativa.

M’Art – Arte e Cultura –

Ancona

Dalla Regione Marche 3,2 milioni di euro per sostenere 600 imprese vitivinicole

L’Assessore Casini: “Aiuti post Covid destinati a calmierare il mercato con la distillazione o lo stoccaggio del vino”

Published

il

Sono 600 le imprese vitivinicole marchigiane che possono beneficiare di 3,2 milioni di aiuti regionali per programmare la ripartenza delle attività dopo l’emergenza Covid-19. Nell’ambito degli interventi finanziati con la “Piattaforma 210”, la manovra straordinaria con 50 misure economiche e 210 milioni di euro disponibili, due interventi riguardano la viticoltura. “Fanno parte del pacchetto di sette interventi destinati al settore agroalimentare, per complessivi 8,5 milioni di euro – ricorda la vicepresidente Anna Casini, assessore all’Agricoltura – Le agevolazioni consentono alle aziende del settore vitivinicolo di disporre di un aiuto straordinario per fronteggiare la riduzione di liquidità e sostenere le spese richieste dalle norme di sicurezza sanitaria legate alla pandemia. Anche in questo caso, tutte le imprese potenzialmente interessate possono accedere al contributo”. La misura non prevede una selezione dei richiedenti e garantisce il finanziamento di tutte le domande presentate, secondo le due linee sovvenzionate. Una ha un bacino potenziale di 150 imprese vitivinicole, alle quali sono riservati 1,2 milioni come aiuto alla distillazione volontaria per alleggerire la pressione sul mercato degli stock invenduti di vini di bassa qualità (4 euro a ettolitro per ogni grado di alcol distillato, ridotti a 1,25 euro se già beneficiario di altro aiuto per la distillazione). La seconda è riservata ai 450 produttori di vini di qualità: i 2 milioni di agevolazioni sostengono lo stoccaggio volontario, in attesa della ripresa del mercato, con 2 euro al mese per ettolitro di vino Doc e Docg (a denominazione di origine), ridotti a 1 euro per quelli Igt (a Indicazione geografica tipica).

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Grottammare: spiaggia vietata di notte

Decisione presa dal Consiglio Comunale da ricordare ai residenti e ai turisti

Published

il

Sono stati presi molti provvedimenti anti Covid-19 in questo periodo. Ci interessa ricordare quanto deciso dal Comune di Grottammare.

A partire dal 29 maggio, sarà vietato l’accesso in spiaggia dalle ore 23 alle ore 6 su tutto il litorale, fino all’11 ottobre.

Lo dispone l’ordinanza firmata dal sindaco Enrico Piergallini che si è avvalso della possibilità, concessa ai Comuni, di adottare misure più restrittive di quelle previste nelle linee guida regionali.

Garantire la sicurezza e la pubblica incolumità è l’obiettivo della decisione, che va incontro al lavoro degli operatori balneari, impegnati da settimane nella sanificazione e igienizzazione delle proprie strutture per affrontare la stagione balneare in regola con le disposizioni di legge.

Il provvedimento riguarda sia le spiagge in concessione demaniale che le spiagge libere. Il Comune di Grottammare, infatti, ha affidato a una ditta esterna la pulizia e l’igienizzazione delle attrezzature  promiscue presenti e la verifica del rispetto delle norme in  tema di distanziamento interpersonale, su tutte le spiagge libere comunali.

Continua a leggere

Ancona

Covid-19, nessun nuovo caso nelle Marche

Lo rende noto il Gores

Published

il

Nessun caso positivo al coronavirus nella Regione Marche nelle ultime 24 ore.

Lo rende noto il Gores: sono stati fatti in totale 1.066 tamponi, di cui 657 nel percorso nuove diagnosi e 409 nel percorso guariti. 

Continua il trend positivo per la Regione.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone