Ascoli mostra le opere di Sandro Sansoni: ‘Dal Microcosmo al macrocosmo. Percezione dell’indicibile’

Sandro Sansoni, autoritratto (Il Martino - ilmartino.it - ) M'Art - arte e cultura -
Sandro Sansoni, autoritratto

ASCOLI PICENO – ‘Dal Microcosmo al macrocosmo. Percezione dell’indicibile’ è il titolo della mostra dedicata all’artista ascolano Sandro Sansoni (1954 – 2014).

Le opere verranno esposte all’interno della Sala Cola dell’Amatrice, nel complesso monumentale di San Francesco, da sabato 15 giugno fino a domenica 14 luglio. Sarà un mese, per gli appassionati dell’arte, nell’indicibile intimo mondo del maestro.

Sandro Sansoni (Il Martino - ilmartino.it -) M'Art - Arte e Cultura -
Sandro Sansoni (foto: sandrosansoni.it)

Sansoni pittore, incisore, scultore e ritrattista nasce ad Ascoli Piceno il 23 Maggio 1953.

Si è diplomato al Liceo Artistico di Bologna e ha frequentato l’Accademia di Belle Arti della stessa città, negli anni 1971-1978. Ha conseguito un secondo diploma di pittura nel 1979 presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Lontano dalla mondanità dei vernissage, sicuro del suo talento e della sua visione dell’arte, inizia ad insegnare presso il Liceo Artistico di Ancona. Questo gli consente di aprire un dialogo con i suoi allievi ed trasmettere a loro non solo quella tecnica di base senza la quale è impossibile esprimersi artisticamente ma anche il valore del bello secondo i canoni dell’arte classica.

Continua naturalmente a dipingere e scolpire e, più che per propria convinzione ma stimolato da amici e colleghi che vogliono far conoscere i suoi lavori partecipa a mostre e iniziative e alla sua prima adesione, nel 1971, ad una collettiva nella Galleria ‘Gieffenove’ di Bologna seguono:

  • 1975 – Personale alla Biblioteca Comunale di S. Ilario D’Enza (RE).
  • 1976 – Personale alla Sala del Capitano del Popolo (g.c.) di Reggio Emilia.
  • 1977 – Medaglia d’argento al Trofeo Internazionale ‘F. Faruffini’ di Sesto San Giovanni (MI).
  • 1977 – Targa del Presidente della Provincia di Milano al II Concorso Internazionale di Pittura e Scultura ‘La Triade’.
  • 1978 – Collettiva alla Galleria “Gelmi” di Sesto S. Giovanni (MI).
  • 1979 – Personale al Centro di Arte -Galaleria ‘Le Firme’ di Milano.
  • 1979 – 3° premioal Concorso Internazionale ‘Caravaggio ’79’ di Milano promosso dall’Accademia Internazionale di S.Marco.
  • 1979 – Personale alla Sala Mostra ‘Trani’ di Ancona.
  • 1979 – 4° premio al Concorso Internazionale ‘Art ’80’ di Milano promosso dall’Accademia Internazionale di S.Marco.
  • 1980 – Collettiva Mostra Mercato Nazionale d’arte figurativa di Ancona.1980 -Personale alla Galleria d’Arte ‘la Bottega di Cimabue’ di Firenze.1981 -Premio con targa ‘Città di Abidjan’ (Costa d’Avorio) alla 6a Mostra Mondiale di Crescentino.
  • 1981 – Personale presso la sala del Comune di Camerino.

Per diffondere anche presso il pubblico il suo ideale di arte, fonda ad Ancona con amici e colleghi che condividono la sua estetica, l’Associazione ‘Arte Arcadia’ che promuove mostre, incontri e corsi.

Dopo molti decenni Sansoni ritorna ad Ascoli riallacciando così i rapporti fra il pittore e la sua città di origine, la cui bellezza ha forse contribuito alle sue successive scelte artistiche che oggi possiamo ritrovare grazie a questa iniziativa.

M’Art – Arte e Cultura –