Civitanova Marche, sorpresi con 60 grammi di cocaina, arrestati 2 tunisini

civitanova arresti sequestro 60 grammi

CIVITANOVA MARCHE – In seguito ad un’operazione della Guardia di Finanza, due tunisini sono stati arrestati con l’accusa di spaccio. Sono stati sorpresi con 60 grammi di cocaina, 4 di hashish e 55 di mannite, la sostanza usata per tagliare le dosi. Tutto sequestrato insieme ai proventi dello spaccio, più di 3.500 euro, e ad una sorta di registro contabile nel quale erano segnarti i movimenti.

L’operazione è scattata quando le fiamme gialle hanno fermato un cittadino tunisino nei pressi della stazione ferroviaria. L’uomo aveva addosso 41 grammi di cocaina. I finanzieri hanno pertanto proceduto con la perquisizione della sua abitazione, condivisa con un connazionale.

Qui, grazie anche all’aiuto dell’unità cinfila, hanno trovato il resto dello stupefacente, il denaro e la lista delle operazioni effettuate.

I due sono stati arrestati e condotti al carcere di Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.