fbpx
Connect with us

CoViD19

CoViD Marche: dal 1° marzo vaccino a personale scuola

Avatar

Published

il

Nelle Marche, “dal primo marzo inizierà somministrazione dei vaccini al personale della scuola; dal 2 marzo alle forze di polizia, a magistratura, forze armate, vigili del fuoco, polizia locale e volontari della protezione civile più personale civile prefetture e delle Questure.

Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini rispondendo in Consiglio regionale, che si svolge a porte chiuse visto l’aumento di casi di Covid-19, sulla prosecuzione del piano regionale di vaccini anti-Covid.

“Per il personale del comparto dei servizi fondamentali – ha ricordato Saltamartini – è prevista la somministrazione del Vaccino AstraZeneca. Verrà utilizzato per le persone fino a 55 anni; mentre per la parte restante tra 55 e 65, anche 67, verrà somministrato il Pfizer”.

Il 20 febbraio nelle Marche al via invece la vaccinazione per gli over 80: finora, ha riferito ancora l’assessore alla Sanità, sono giunte “62mila prenotazioni”.

A questo target di persone verrà somministrato il vaccino Pfizer-BioNTech”.

A tal proposito sono arrivate nelle Marche altre “12.800 unità”.

Per ora ad essere vaccinate sono gli over 80 che hanno la possibilità di recarsi o essere accompagnati ai punti di vaccinazione prestabiliti.

Poi, ha detto ancora l’assessore, sarà allestito un hub, insieme alla Poste Italiane, per le prenotazioni degli over 80 che non deambulano.

Queste persone dovranno essere vaccinate a domicilio: a tal proposito, dopo lo stop alla trattativa nazionale con i medici di medicina generale arrivata con la caduta del governo Conte 2, nelle Marche domani ripartirà una trattativa a livello regionale per ‘coinvolgere’ i medici di medicina generale nella somministrazione dei vaccini anti-Covid.

La prima dose dei vaccini agli over 80, ha comunicato Saltamartini, avverrà in 21 giorni. A ‘ruota’ del vaccino agli over 80 (sono oltre 133mila nelle Marche) si inizieranno la vaccinazioni delle “categorie di persone fragili, con comorbilità che hanno bisogno della vaccinazione”.


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Abruzzo

CoViD Abruzzo, 23 febbraio: i dati aggiornati

Luigi Tommolini

Published

il

Sono complessivamente 51764 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 322 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 94 anni).

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 62, di cui 4 in provincia dell’Aquila, 17 in provincia di Pescara, 18 in provincia di Chieti e 23 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 24 nuovi casi e sale a 1652 (di età compresa tra 60 e 96 anni, 1 in provincia di Chieti, 3 in provincia di Teramo e 20 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 13 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 37289 dimessi/guariti (+447 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12823 (-149 rispetto a ieri). 

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 716644 tamponi molecolari (+4081 rispetto a ieri) e 225369 test antigenici (+4339 rispetto a ieri). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 3.8 per cento. 

595 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva78 (+2 rispetto a ieri con 12 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12150 (-154 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 13019 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+27 rispetto a ieri), 12658 in provincia di Chieti (+76), 13111 in provincia di Pescara (+137), 12384 in provincia di Teramo (+84), 414 fuori regione (-2) e 178 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

CoViD19

CoViD Marche, 23 febbraio: i ricoveri aumentano ancora (633, +12)

Luigi Tommolini

Published

il

In Semintensiva ora 163 degenti (+9). In 24ore 28 dimessi

Prosegue il trend in aumento dei ricoveri per Covid-19 nelle Marche: dopo i 15 in più di ieri, nell’ultima giornata i pazienti sono passati da 621 a 633 (+12).

Lo comunica il Servizio Sanità delle Marche.

Nell’ultima giornata sono state dimesse 28 persone ma i degenti in Semintensiva sono arrivati a quota 163 (+9).

Invariato il numero di ricoveri in Terapia intensiva (78) mentre nei reparti non intensivi sono 392 (+3). Tra i ricoverati in reparti non intensivi anche due pazienti rispettivamente in Ostetricia e Pediatria ad Ancona.

Continuano a crescere anche i numeri dei positivi in isolamento domiciliare (8.491, +203) e delle quarantene per contatto con contagiati, ora sopra le 16mila (16.371, +539).

I guariti salgono a 53.109 (+357). (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Abruzzo

CoViD Abruzzo, 22 febbraio: i dati aggiornati

Avatar

Published

il

Sono complessivamente 51442 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 351 nuovi casi (di età compresa tra 10 mesi e 97 anni).

*(il totale risulta inferiore in quanto sono stati eliminati casi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati)

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 78, di cui 1 in provincia dell’Aquila, 18 in provincia di Pescara, 42 in provincia di Chieti e 17 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 8 nuovi casi e sale a 1628 (di età compresa tra 35 e 90 anni, 2 in provincia di Chieti, 1 in provincia dell’Aquila e 5 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 5 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 36842 dimessi/guariti (+293 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12972 (+48 rispetto a ieri). 

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 712563 tamponi molecolari (+2573 rispetto a ieri) e 221030 test antigenici (+12195 rispetto a ieri). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 2.4 per cento. 

593 pazienti (+7 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva76 (invariato rispetto a ieri con 2 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12304 (+42 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 12992 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+16 rispetto a ieri), 12582 in provincia di Chieti (+155), 12974 in provincia di Pescara (+118), 12300 in provincia di Teramo (+61), 416 fuori regione (invariato) e 178 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy