16 maggio: buon compleanno Gigi Voltattorni !!!!!

Luigi Voltattorni 2012/13

LUIGI VOLTATTORNI, centrocampista, sambenedettese D.O.C., nasce il 16 maggio 1964; cresce calcisticamente nelle giovanili rossoblu e fa parte della memorabile squadra “Primavera” di mister Giancarlo De Falco (insieme a Francesco Turrini, Gabriele Consorti, Pasquale Minuti, Alessandro Parroni, Filippo Maradonna, Olivieri ecc.).

“Si fa le ossa” nell’Alba Adriatica (3 tornei in Eccellenza), nel Tortoreto Lido (1 torneo in Interregionale, 29 presenze e 3 goals), nel Giulianova (3 tornei in C2, 90 presenze e 3 goals), per poi esordire nel 1990/91 in serie B con l’Avellino di Francesco Oddo, papà di Massimo.

Con gli irpini disputa 34 gare realizzando, il 30 dicembre 1990 al “Dorico” di Ancona il goal vittoria dei campani (1-0).

L’anno successivo passa al Modena di Eugenio Bersellini, sempre in serie B: gioca 26 gare e contribuisce alla salvezza dei canarini.

Nel 1992/93 torna all’Avellino in C1 e disputa 24 partite.

Nell’estate 1994 è richiamato in patria, in serie C1, dalla Samb che, proprio in quei giorni incappa nel primo fallimento societario (Venturato).

Con i rossoblu riparte dall’Eccellenza nel 1994/95 (torneo vinto) e disputa i primi due tornei del Campionato Nazionale Dilettanti (1995/96 e 1996/97); in quest’ultimo, con la Samb allenata da Bruno Piccioni, sfiora la promozione in C2 persa nelle ultime giornate ad opera dell’Astrea Roma.

Novanta presenze con i rossoblù in gare di campionato (comprese le 5 partite dei play-off 1996/97) e tre reti realizzate.

Termina la sua carriera di calciatore nel 1999/2000 con l’Azzurra Colli dopo aver indossato le maglie della Sangiorgese, della Monturanese, guidata in panchina dall’ex rossoblù Maurizio Simonato con cui vince il torneo d’Eccellenza Marche 1997/98, e del Settempeda da cui, nel novembre 1998, passa definitivamente alla società di Colli del Tronto.

Una volta appese le scarpe al chiodo intraprende la carriera di tecnico.

Sempre nella Samb, è protagonista, da allenatore, della straordinaria salvezza in serie C1 2005/2006, quella del dopo-Soldini (altro fallimento societario) quando al “Riviera delle palme” tagliarono acqua e luce e i tifosi autofinanziarono i giocatori.

In queste condizioni assai proibitive rimane indimenticabile la vittoria sul Genoa (2-1) bisognoso di punti per la conquista della serie B.

Negli anni seguenti allena i Giovanissimi e la Juniores rossoblu, con la quale nel 2010 partecipa al Torneo giovanile di Viareggio conseguendo la prima storica vittoria in una gara ufficiale della Sambenedettese.

Dal 2011 è Vice Allenatore nella Samb di Ottavio Palladini con il quale, dopo 4 anni, SUL CAMPO riesce a riportare i rossoblu nei professionisti: il 5 maggio 2013, memorabile domenica della vittoria a Recanati e del torneo di Serie D, Gigi Voltattorni, che sostituisce lo squalificato Palladini, dirige la squadra dalla panchina.

Ha allenato anche le compagini giovanili rossoblù degli “Allievi provinciali” e della “juniores”, ritornando come vice di Ottavio Palladini nell’ottobre 2015 sulla “panca” della prima squadra centrando in pieno l’obiettivo della promozione in Lega Pro, arrivata con quattro giornate d’anticipo dopo la vittoria 2-1 al “Riviera” contro la Jesina il 10 aprile 2016.

Grande Atleta, grande Tecnico, grande Uomo, di poche parole e di molti fatti.

AUGURI DI BUON COMPLEANNO A MIO CUGINO LUIGI !!!!!


1981-82: la Samb “Primavera” di Giancarlo De Falco. Luigi Voltattorni è il secondo in piedi da destra.


1990-91, con l’Avellino in serie B: 34 gare, 1 goal (goal-vittoria al 4′ del primo tempo al “Dorico” di Ancona il 30 dicembre 1990, Ancona-Avellino 0-1).


1991-92, con il Modena in serie B: 26 gare. 

Nella foto, mentre “mette la museruola” a Roberto Mancini (neo tecnico della Nazionale Italiana) il 4 settembre 1991 nel match di ritorno di Coppa Italia contro i Campioni d’Italia della Sampdoria al “Braglia” di Modena.


1994-95: l’esordio con la maglia rossoblù (secondo in piedi da destra) a Lucrezia (2-0) in Eccellenza il 18 settembre 1994, dopo il fallimento-Venturato.


19 febbraio 1995: la rete di testa che all’8′ del primo tempo porta in vantaggio la Samb sulla Vis Stella al “Riviera delle Palme”.


5 maggio 2013: Recanatese-Samb 1-2.

In panchina siede Gigi Voltattorni che sostituisce Ottavio Palladini, squalificato.


12 maggio 2013: passerella d’onore al “Riviera delle Palme” con Ottavio Palladini.


12 maggio 2013: foto di rito con tutta la squadra che festeggia al “Riviera delle Palme” il ritorno SUL CAMPO nei tornei professionistici (Gigi è il secondo in piedi da sinistra). 

“NOI VOGLIAMO VINCERE”. 


ARTICOLI CORRELATI

Samb: dove eravamo rimasti?!