fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

San Benedetto, le sale da gioco avranno degli orari: multe da 2mila a 12mila euro per i trasgressori

Pubblicato

il

San Benedetto del Tronto, sale slot (Il Martino - ilmartino.it -)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come annunciato nel corso di una conferenza stampa dai tre Sindaci, San Benedetto, Grottammare e Cupra Marittima, aderendo ad uno specifico invito rivolto dal Prefetto, adottano un provvedimento analogo per disciplinare l’orario di apertura delle sale da gioco e degli orari di funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro installati negli esercizi autorizzati.

Il primo cittadino di San Benedetto Pasqualino Piunti ha firmato ieri, martedì 16 luglio, il suo provvedimento che fissa questo orario di apertura e di funzionamento dalle 14 all’una del mattino di tutti i giorni, compresi i festivi. L’ordinanza stabilisce che negli orari di non funzionamento gli apparecchi dovranno essere spenti e che i titolari debbano esporre al pubblico un apposito avviso. Per il trasgressori si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 2.000 a 12.000 euro e, se la violazione avviene per due volte nello stesso anno, l’ordinanza contempla la sospensione dell’attività per un massimo di quindici giorni ad opera del Questore.

Il provvedimento non riguarda le sale bowling e le sale bigliardo, a meno che non accolgano apparecchi da gioco che seguono le regole generali.

Come si legge nell’ordinanza in base ai dati elaborati dalla CNA di Ascoli Piceno nel marzo del 2019, nella provincia di Ascoli Piceno sono presenti circa 1.500 apparecchi che possono essere classificati in ‘videolottery’ e in ‘new slot’. Nel complesso, sempre a livello provinciale, gli esercizi abilitati a fornire queste prestazioni sono più di 1.000.

A San Benedetto ci sono – secondo il comunicato stampa del Comune – 120 esercizi abilitati con circa 200 apparecchi per il gioco.

Ascoli Piceno

A San Benedetto del Tronto arriva Rosario Fiorello

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Rosario nazionale torna al calore del pubblico marchigiano calcando il palcoscenico  del Palariviera a San Benedetto del Tronto il 27 e il 28 gennaio 2022, dopo i successi straordinari delle serate a Senigallia, Civitanova e Ascoli che hanno registrato il sold out in ogni data.

Uno spettacolo coinvolgente, in continua evoluzione e – di serata in serata – mai uguale a se stesso, marchio di fabbrica di un artista che lascia ogni volta la sua impronta personalissima nel copione dello show. 

Improvvisazioni ed esperimenti scenici, invenzioni mimiche, interazione con il pubblico in sala e incursioni di ospiti a sorpresa, una scaletta musicale fluida e l’innesto di momenti di spettacolo fuori copione: è questa la libertà dello showman. Quella di portare in teatro uno show che mai andrà in scena così come è stato scritto. 

Non mancheranno ovviamente i riferimenti all’attualità, lo sguardo acuto e ironico dell’artista sull’Italia e gli italiani, sui cambiamenti degli usi e costumi, sempre all’insegna della leggerezza e del buonumore.

Un rapporto lungo e speciale quello di Fiorello con il suo pubblico, conquistato e rinnovato ogni volta durante le sue tournée di successo in questi anni: Stasera paghi te! (2001-2003), Fiore, nessuno e centomila (2003-2004), Volevo fare il ballerino… (2005-2007), Volevo fare il ballerino … e non solo! (2007), Fiorello Show (2009-2010), Buon Varietà (2011), L’ora del Rosario (2015-2016).

Sul palco, accanto a Fiorello, la consolidata band di sempre con musicisti che strizzano l’occhio al varietà, capaci di accompagnare Rosario anche nelle sue mille improvvisazioni.

Scritto da Rosario Fiorello insieme a Francesco Bozzi, Pigi Montebelli e Federico Taddia

La parte musicale è curata da Enrico Cremonesi.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Controlli nelle stazioni, 2 arresti e 6 denunce

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  I controlli effettuati dalla Polizia presso le stazioni ferroviarie di Abruzzo e Marche, hanno portato a 2 arrestati, 6 denunciati, su 7.303 persone controllate. Nel complesso sono stati 571 i servizi di pattuglie nelle stazioni e 64 quelli a bordo di 124 treni. 27 i servizi antiborseggio in abiti civili, potenziati per prevenire e contrastare reati come furti e truffe, solitamente in aumento nei periodi di festa anche in ragione del maggiore afflusso di passeggeri.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Controlli anti-Covid in Riviera, tante sanzioni amministrative

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, a fronte di una serie di controlli anta-covid in tutto il territorio provinciale, soprattutto negli esercizi pubblici come bar e ristorazione in genere, hanno eseguito diverse sanzioni amministrative per mancanza di Green pass rafforzato e per mancato uso della mascherina.

I Carabinieri del Nas hanno anche sanzionato amministrativamente un ristoratore poiché trovato in possesso di 75 chili di alimenti privi della prevista tracciabilità. Proseguono i controlli.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via Metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.

Privacy Policy