fbpx
Connect with us

Fermo

Fermo, la Sala dei Ritratti del Palazzo dei Priori tornerà a risplendere

Carlo Di Natale

Published

il

Palazzo dei Priori, Sala dei Ritratti (Il Martino - ilmartino.it -)

FERMO – Proseguono in questi giorni i lavori per restituire alla Città di Fermo e all’intero territorio Palazzo dei Priori.

In particolare, vengono eseguiti gli interventi per poter rendere fruibile prima possibile la Sala dei Ritratti che è stata nuovamente tirata a lucido, con il suo imponente e bellissimo lampadario, i tendaggi, le pareti ritinteggiate. Lavori che costituiscono lo step conclusivo dopo il completamento della messa in sicurezza ed il consolidamento della Sala, a seguito dei danni provocati dal sisma del 2016 e che sono stati seguiti per stralci.

Immagine: Paolo Calcinaro al tavolo di lavoro (Il Martino - ilmartino.it -)

Paolo Calcinaro

‘Ormai ci siamo – dichiara tramite comunicato stampa il Sindaco Paolo Calcinaroè un momento veramente bello per la città, siamo vicini alla riapertura della Sala dei Ritratti. Anche in questo caso cercheremo di metterci del nostro per cambiare l’arredo, pur rimanendo nella tradizione, proponendo la formula già proposta per San Filippo Neri: ovvero trovare l’arredamento che consenta il facile spostamento delle sedute e la polivalenza assoluta della Sala che potrà essere poi messa a disposizione per esposizioni, mostre, eventi: insomma Sala dei Ritratti che può tornare ad essere un punto di riferimento, un po’ come lo fu nei secoli scorsi allorquando fu il teatro di Fermo’.

Ingrid Luciani

‘Cresce l’attesa per restituire alla collettività la Sala dei Ritratti dopo i lavori di restyling seguiti all’ultimo stralcio degli interventi di consolidamento – continua l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani interventi studiati e curati nei minimi dettagli con dedizione e impegno dai tecnici che ringrazio, l’arch. Andrea Coscia e l’ing. Massimiliano Tarquini, il Dirigente comunale Alessandro Paccapelo, l’ing. Mauro Fortuna dell’Ufficio Tecnico e l’impresa esecutrice Acciarri, per un lavoro corale che ha portato a questo bellissimo risultato’.

Il lavoro di recupero di Palazzo dei Priori come noto è avvenuto per stralci, con un primo intervento che, come noto, ha riguardato la Pinacoteca che, una volta completato, ha ospitato in modo provvisorio i 16 mila volumi della Sala del Mappamondo, la quale è stata oggetto del secondo intervento, con i lavori effettuati in due fasi consecutive su due porzioni distinte del solaio, interventi sull’immobile seguiti ad un rilievo geometrico dell’edificio di Palazzo dei Priori attraverso l’utilizzo di strumentazione laser scanner. Completato il ricollocamento dell’intero patrimonio librario nelle scaffalature originali, la Sala del Mappamondo è stata poi riaperta al pubblico nell’agosto 2018.

Fermo

Carico di hashish, Carabinieri fermano un 20enne

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

FERMO – Un 20enne della provincia di Fermo è finito nei guai dopo essere stato trovato in possesso, dai carabinieri del Comando Provinciale di Fermo, di hashish. Il giovane è stato fermato durante un controllo su strada ed immediatamente segnalato alla Prefettura.

Continua a leggere

Fermo

Fermo: carabinieri in azione, 8 multe per il Covid e due denunce

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto

FERMO – A fronte di una serie di controlli effettuati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Fermo, due persone sono state denunciate. Da quanto appreso si tratterebbe di un 34enne che non avrebbe rispettato obbligo di firma presso la caserma dei militari. L’uomo è stato denunciato. Anche un 57enne di origine campana ed sarebbe stato deferito, in quanto trovato in possesso di vestiti rubati. Il materiale è stato successivamente posto sotto sequestro. Per il rispetto sulla normativa vigente, in contrasto al Coronavirus, 8 persone sono state multate.

Continua a leggere

Ancona

Situazione Covid-19 nelle Marche

I dati regionali

Avatar

Published

il

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3009 tamponi: 2188 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1216 nello screening con percorso Antigenico) e 821 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 15,8%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 346 (81 in provincia di Macerata, 165 in provincia di Ancona, 24 in provincia di Pesaro-Urbino, 19 in provincia di Fermo, 26 in provincia di Ascoli Piceno e 31 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (40 casi rilevati), contatti in setting domestico (89 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (98 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (8 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (12 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (3 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9 casi rilevati), screening percorso sanitario (4 casi rilevati). Per altri 83 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1216 test e sono stati riscontrati 30 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 2%.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy