Abusa sessualmente della vicina minorenne, ai domiciliari

L’AQUILA – Un 54enne de L’Aquila avrebbe abusato sessualmente di una minorenne vicina di casa per ben 5 anni. La vittima, diventata maggiorenne, ha denunciato gli abusi ai carabinieri.

L’uomo è finito ai domiciliari con accuse, che vanno dalla violenza sessuale ai danni di minorenne agli atti persecutori, dalla pornografia minorile all’estorsione passando per le recenti norme sul cosiddetto codice rosso che puniscono la diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti. Inoltre, il 54enne, nella giornata di ieri, 5 dicembre, è stato sottoposto ad un serrato interrogatorio.