fbpx
Connect with us

Macerata

Matelica, la DG: “esserci sempre, comunque vada”

Published

on

Il commento della DG Nocelli sul pari tra Fermana e Matelica

“Il bello di fare il DG del Matelica – ha scritto in un post sui suoi social la DG del Matelica Roberta Nocelli a corredo di una foto in cui aiutava a trasportare il materiale all’interno dello stadio Bruno Recchioni – è esserci sempre, comunque vada, e fare sempre il possibile affinché tutto sia organizzato nel migliore dei modi”.

“Per quanto riguarda la gara – ha proseguito – un punto guadagnato in trasferta è sempre utile sia per la classifica che per il morale. Sarebbe stato bello se il nostro grande lavoro settimanale fosse stato premiato con un risultato più favorevole, così non è stato. Registriamo il tutto, facciamo un po’ di mea culpa, resettiamo e godiamoci la classifica che ha fatto un altro passo in avanti. La strada è lunga e complicata, di certo non ci mancano la voglia e l’impegno per cercare di disputare nel migliore dei modi il nostro campionato”.

“Per ciò che riguarda l’espressione del DS Massimo Andreatini di ‘mangiarci il cuore’ – ha concluso la DG – ho ritenuto le sue parole dirette ai suoi giocatori per spronarli a dare il massimo. Per sdrammatizzare ho fatto una battuta dicendo che per fortuna il cuore ce lo hanno risparmiato, ma abbiamo lasciato due punti sul campo. Credo fermamente che l’ironia sia il sale della vita e ne faccio buon uso. Ho ricevuto diversi messaggi per la foto che mi ritrae intenta a trasportare il materiale da campo nel pre-partita. È un modo divertente e partecipativo di rendersi utili, condividere quei momenti mi fa apprezzare ancora di più il calcio. La preparazione ad una gara, oltre a far salire l’adrenalina, secondo me unisce ancora di più le persone che lavorano intorno alla squadra. È bello vivere il calcio come lo faccio io, passando dall’ufficio al campo, dai giornali a tagliare il pane per il pranzo della domenica da condividere con Franco Carciofi, la segretaria Roberta, il mio amico Marco Monteverde e l’immancabile Daisy all’Helvia Recina. Poi ovviamente il risultato è la cosa che conta più di tutto: come dice mister Colavitto, servono i tre punti!”.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Ancona

Marche, la Regione stanzia 1 milione per gli interventi sulla Salaria vecchia

Published

on

ACQUASANTA TERME – Interventi di adeguamento e messa in sicurezza del tracciato della Strada Provinciale numero 207 “Lungo Tronto”, vale a dire la vecchia Salaria tra Mozzano e Ponte d’Arli, per un totale di 1 milione di euro. È il costo dell’intervento frutto della convenzione tra Regione Marche e Ministero delle Infrastrutture in materia di “Interventi di adeguamento e razionalizzazione della rete stradale” e di “Interventi sulla viabilità secondaria finalizzati a favorire l’accessibilità alle aree interne e a quelle più penalizzate dalla particolare orografia del territorio”, nell’ambito del Piano Operativo del Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture.

Proprio la Regione, in una recente delibera, ha individuato la Provincia di Ascoli quale soggetto attuatore dell’Intervento di ottimizzazione della viabilità della SP 207 ed ha approvato lo schema di convenzione per la realizzazione dello stesso.

«L’intervento riguarda il miglioramento, in termini di sicurezza, di tratti esistenti che presentano caratteristiche statiche, geometriche e funzionali non coerenti con la normativa vigente -spiega l’assessore regionale Guido Castelli-. Un’azione che si propone di innalzare il livello di sicurezza della vecchia Salaria, con riguardo alla manutenzione straordinaria e alla messa in sicurezza di infrastrutture stradali, garantendo la riduzione dei tempi di percorrenza grazie all’eliminazione degli elementi più a rischio attualmente presenti lungo il percorso. La nostra attenzione anche alle strade cosiddette “secondarie” è costante, soprattutto nei luoghi del cratere sismico».

Continue Reading

Ancona

Ferragosto nelle Marche: festival, sagre e concerti

Published

on

ferragosto 2022 Marche
Spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche. Foto di Luigi Gasparroni.

MARCHE – Anche nelle Marche si attende il boom di presenze per il Ferragosto. Tanti i visitatori che si attendono in regione. Di seguito, un elenco di alcuni eventi, concerti, festival e sagre che si terranno nelle Marche per il ferragosto 2022.

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ascoli Piceno:

  • Ascoliva Festival dal 9 al 19 agosto a Ascoli Piceno 
  • Maialata in piazza dal 15 al 19 agosto a Montefiore dell’Aso
  • Tropical Santa Claus, animazione a tema natalizio all’ex-camping, San Benedetto del Tronto
  • Raduno canoistico al giardino tematico “Creuza de ma”, a partire dalle 16 di domenica 14 agosto fin oltre il tramonto, al chiaro di luna, con una performance musicale, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Armonie in controluce, concerto arpa e violino concerto sulle musiche di Bach, Morricone, Pachelbel e Rota, all’alba di lunedì 15 agosto, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Color Day, a partire dalle ore 15 all’ex-camping di San Benedetto del Tronto
  • Curiosando al mare, a partire dalle 18, lungo via Laureati a San Benedetto del Tronto. Bancarelle di manufatti tradizionali e prodotti innovativi
  • 900 Swing Italiano: una musica da raccontare, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto
  • Tour notturno nell’area portuale di San Benedetto del Tronto, a partire dalle 21, per riscoprire le meraviglie del Museo dell’Arte sul Mare, al molo sud, e del Museo del Mare di viale Colombo
  • Concerto degli Sugar Friends, a Grottammare. In piazza Fazzini la band grottammarese ricreerà il sound e le atmosfere del grande bluesman italiano, Zucchero Fornaciari

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ancona:

  • Nel bosco Incantato dal 15 al 20 agosto a Ancona 

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Fermo 

  • Sagra delle cozze dal 12 al 15 agosto a Pedaso
  • Cavalcata dell’Assunta il 15 agosto a Fermo

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Macerata

  • Sagra della Trota dal 15 al 16 agosto a Sefro
  • Sagra delle Vongole il 15 agosto a Porto Potenza Picena
  • Sagra del Verdicchio nel mese di agosto a Matelica
  • Torna il tradizionale spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche, alla mezzanotte. I fuochi partiranno dal molo sud e si specchieranno sull’acqua, aumentando così il fascino di un appuntamento che vedrà la presenza di tante persone in spiaggia ad ammirare il lancio. Lo spettacolo si potrà osservare anche dall’interno del porto, dove è stata predisposta un’area per il pubblico che sarà aperta dalle 23

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Pesaro-Urbino

  • Rievocazione storia “Caccia al Cinghiale” dal 13 al 15 agosto a Mondavio
  • Rievocazione storica Mondavio dal 13 al 15 agosto a Mondavio

Continue Reading

Macerata

Tunisino ucciso sul lungomare a Civitanova, fermato un 27enne, parente della vittima

Published

on

carabinieri arresto

CIVITANOVA MARCHE – Ci sarebbe una discussione per un debito relativo all’acquisto di droga alla base dell’aggressione e della coltellata fatale, sferrata ad un fianco, che ha ucciso Rachid Amri, 30enne tunisino, a Civitanova Marche (Macerata) sul lungomare sud “Piermanni”.

Lo hanno riferito in una conferenza stampa al Comando Cc di Civitanova Marche il procuratore facente funzione di Macerata Claudio Rastrelli e i vertici locali e provinciali di polizia e Arma che hanno collaborato all’indagine che in poche ore ha portato al fermo di un 27enne tunisino, Saidi Haithem, che sarebbe anche parente della vittima.

Come riporta l’Ansa, l’uomo, dopo incessanti ricerche anche grazie ai filmati di videosorveglianza e ai tabulati telefonici, è stato rintracciato in una casa a Porto Sant’Elpidio (Fermo), nascosto in un sottoscala. Haithem, forse cugino del 30enne, ha ammesso le proprie responsabilità con gli investigatori. Le indagini, condotte in sinergia da Cc e Ps coordinati dal pm Stefania Ciccioli, avevano portato a perquisire un’abitazione dove il ricercato non è stato trovato: tra i suoi effetti personali, però, rinvenute 28 dosi d’eroina (circa 9,7 grammi). II 27enne è stato bloccato presso un’altra casa della stessa zona. La Procura ha disposto l’autopsia. L’udienza di convalida del fermo per gravi indizi di colpevolezza e rischio imminente di fuga – le accuse sono di omicidio volontario, spaccio di droga e porto illegale d’arma da taglio -, per competenza territoriale, si terrà nei prossimi giorni a Fermo.

A Civitanova, dopo l’omicidio di un ambulante nigeriano ucciso a seguito di una richiesta d’elemosina, è il secondo delitto in dieci giorni (seppure in contesti molto diversi) con un contorno di episodi violenti accaduti nella cittadina. Il Comandante provinciale dei Cc, Col. Nicola Candido, però, ha ricordato il numero rilevante di servizi di controllo svolti da tutte le forze dell’ordine, osservando che la situazione “è sotto controllo, riusciamo a gestirla” e “non è tale da determinare allarme sociale”. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.