Accolta richiesta della veco da parte del Tar.

MARTINSICURO- Giovedì 10 luglio la sentenza definitiva del tribunale amministrativo regionale boccia la delibera del sindaco Camaioni che aveva ordinato alla Veco, a seguito di alcune lamentele di cittadini abitanti vicino alla fabbrica e alla rilevazione dell’Arta di una produzione di decibel superiore a quella consentita, di fare in modo di rientrare, con i propri impianti di produzione, all’interno dei limiti consentiti dalla legge. Per fare ciò l’azienda si trovò costretta a ridurre i turni provocando così un calo di produzione. La sentenza del TAR fa tirare un sospiro di sollievo alla proprietà della fabbrica e ai numerosi operai che rischiavano di perdere il posto di lavoro. Il sindaco si troverà ora sicuramente alle prese con una ridefinizione del piano di zonizzazione acustica e probabilmente anche con una richiesta di risarcimento da parte dell’azienda.