fbpx
Connect with us

L'Aquila

Costa: Di Matteo, verso servizio a chiamata per ripacimento

Pescara, 20 febbraio Interventi a chiamata con l’impiego di pompe idrovore per combattere l’erosione della costa abruzzese……

Avatar

Published

il

L’ASSESSORE:”DA TUTELARE BIODIVERSITÀ FLORA E FAUNA MARINE”

Pescara, 20 febbraio Interventi a chiamata con l’impiego di pompe idrovore per combattere l’erosione della costa abruzzese. Una sorta di pronto intervento contro i pesanti danni al litorale che, sempre più spesso, le amministrazioni delle località colpite dal maltempo si trovano costrette a fronteggiare, dal punto di vista tecnico, si tratta di ripacimento superficiale morbido con pompaggio della sabbia. E’ la tipologia di intervento che la Regione intende adottare entro la primavera per venire incontro alle esigenze di operatori balneari e Comuni considerando anche l’esiguità delle risorse disponibili.
Questa mattina, a Pesara, l’assessore ai Lavori pubblici, Donato Di Matteo, l’ha ribadita nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta in Regione ed alla quale hanno preso parte anche il consigliere regionale, Luciano Monticelli, ed il dirigente regionale Carlo Visca. “Con circa 1 milione e 200 mila euro a disposizione – ha affermato Di Matteo – è un’idea progettuale su cui è possibile lavorare.
Si tratta, oltretutto, di un sistema, già sperimentato con successo a Jesolo ed in altre località europee, che ci consentirebbe di intervenire con tempestività evitando anche sprechi ed inefficienze. A tal proposito, abbiamo insediato uno specifico gruppo di lavoro – ha aggiunto – che raccoglierà suggerimenti operativi di balneatori, amministratori comunali ed esperti del settore anche in relazione alla salvaguardia dell’ecosistema marino che dovrà subire alterazioni di alcun genere.
Un tavolo tecnico – ha proseguito Di Matteo – che contribuirà anche ad individuare la procedura amministrativa più rapida per far partire la gara d’appalto propedeutica all’attivazione del servizio. Una cosa è certa – ha sottolineato – bisognerà fare presto e bene cioè in tempo per la stagione balneare ed in modo da soddisfare le varie esigenze”.
L’assessore Di Matteo ha, peraltro, ricordato come “tale sistema servirà a dare una risposta efficace soprattutto in una prima fase d’intervento ma occorre definire una strategia complessiva che porti ad una soluzione definitiva”. A tal proposito, lo stesso assessore ha spiegato che la Regione Abruzzo si sta muovendo nella direzione di stringere partenariati con Regioni che hanno problematiche simili ed attingere a fondi europei per progetti da condividere”.

Abruzzo

Interrotte le ricerche dei dispersi sul Velino

A causa della neve, del vento e della nebbia

Avatar

Published

il

Interrotte al momento le ricerche dei quattro dispersi sul Velino, a Valle Majelama, a causa delle condizioni meteo che rendono impossibili ed estremamente pericolosi i soccorsi.

A causa della neve, della nebbia e del forte vento, che soffia da nord ovest e sta causando accumuli di neve e numerosi e continui smottamenti, le squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico e quelle della Guardia di Finanza hanno dovuto al momento sospendere le ricerche dei dispersi, che ieri mattina erano partiti a piedi dal rifugio Casale da Monte per una passeggiata a Valle Majelama, non si sa ancora se diretti verso punta Trento o punta Trieste, le due cime del massiccio del Velino.

Un ulteriore possibile indizio è il segnale di uno dei telefoni cellulari dei quattro, localizzato dalla Guardia di Finanza a quota 1.800 metri, in prossimità del luogo dove stanotte le squadre di soccorso hanno identificato una valanga, all’incrocio tra la Valle Majelama e quella del Bicchero. Valanga che potrebbe essere anche dei giorni scorsi e segnale che non dimostra comunque che i quattro fossero esattamente lì in quel momento

Continua a leggere

Abruzzo

Più di 48000 richieste per gli 0ver 80 in Abruzzo

Avatar

Published

il

Più di 48000 richieste per gli 0ver 80 in Abruzzo; le richieste per le vaccinazioni non ostante il problema delle dosi inferiori non scoraggia gli abruzzesi che attraverso il web si sono registrati.

Sono 48504 le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid 19 inserite sulla piattaforma telematica regionale fino alle ore 13 di oggi.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Per andare incontro alle segnalazioni degli utenti, da oggi non è più obbligatorio inserire il numero di tessera sanitaria per accedere al sistema, ma sarà sufficiente il codice fiscale.

Per gli ultra 80enni che hanno un caregiver, invece, sarà possibile inserirne il nominativo e il codice fiscale nel campo dedicato alle note aggiuntive. 

Continua a leggere

Abruzzo

Regione Abruzzo: vaccini 0ver 80 e disabili, piattaforma sospesa (per poco)

Il Comunicato ufficiale dopo i problemi per l’accesso

Avatar

Published

il

Regione Abruzzo: vaccini 0ver 80 e disabili, piattaforma sospesa (per poco). Questo è il comunicato della Regione Abruzzo.

In meno di 7 ore dall’avvio del servizio sono state già registrate centinaia di manifestazioni di interesse sulla piattaforma messa a disposizione dalla regione per gli ultraottaantenni e le categorie fragili e con disabilità. Per questo motivo si sta registrando un accesso importante sulla piattaforma causando il rallentamento delle funzionalità. Ricordiamo che l’ordine di iscrizione alla manifestazione di interesse alla vaccinazione non ha alcuna relazione con l’ordine di somministrazione dei vaccini. Ricordiamo inoltre che la piattaforma rimarrà attiva fino al 31 gennaio,salvo proroga, 24 ore al giorno tempo stimato per raccogliere tranquillamente tutte le adesioni per gli ultraottantenni e categorie fragili e con disabilità. Nel frattempo, per diminuire comunque  il rallentamento del servizio, la Regione sta predisponendo ulteriori risorse tecnologiche per una maggiore recettivitá contemporanea delle manifestazioni di interesse. Quindi preghiamo gli utilizzatori, nel caso di difficoltà nell’accesso, di riprovare tranquillamente ad iscriversi durante la giornata e nei prossimi giorni.

I primi dati che si sono registrati più di 3000 persone alla piattaforma on line della Regione Abruzzo.

Per quanto riguarda il limite della registrazione sarà del 31 gennaio 2021.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy