Arrestato pubblico ufficiale di Pescara per corruzione

Guardia di Finanza (Il Martino - ilmartino.it -)

PESCARA – Sotto arresto un pubblico ufficiale di Pescara per accesso abusivo ai sistemi informatici. Gli agenti della Guardia di finanza ha arrestato 4 persone per i reati di corruzione e accesso abusivo ai sistemi informatici. 3 sono in carcere e uno agli arresti domiciliari. Effettuato anche un sequestro preventivo di denaro e beni per circa 18 mila euro.

A emettere le misure è stato il Gip del Tribunale dell’Aquila su richiesta della Procura distrettuale antimafia del capoluogo regionale.

E’ stata confermata l’esistenza di un sistema illecito, scoperto a dicembre nel corso di un’altra operazione e messo in piedi da tre soggetti privati, che si sarebbero avvalsi della collaborazione di un pubblico ufficiale di Pescara.

Quest’ultimo avrebbe eseguito diversi accessi abusivi alle banche dati protette da misure di sicurezza, fornendo dati di vario genere dietro compenso, come generalità complete, codici fiscali, informazioni anagrafiche, dati fiscali e patrimoniali. Le operazioni sono state effettuate a Milano, Pescara e Forlì dalle fiamme gialle.