fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Ascoli Piceno, incontro con il subcommissario alla ricostruzione post-sisma Gianluca Loffredo

Published

on

ASCOLI PICENO – Nella giornata odierna il sindaco Marco Fioravanti, insieme all’assessore regionale Guido Castelli, al direttore dell’Usr Marche Stefano Babini e all’architetto comunale Ugo Galanti, ha incontrato ad Ascoli Piceno il subcommissario alla ricostruzione post-sisma, Gianluca Loffredo. «E’ stata l’occasione per fare il punto in merito alla situazione delle scuole cittadine» ha spiegato il sindaco Marco Fioravanti. «Nel corso della mattinata abbiamo effettuato un sopralluogo per verificare lo stato di alcuni istituti locali. Siamo stati rassicurati sul fatto che entro il mese di aprile il Commissario alla ricostruzione Giovanni Legnini emanerà la cosiddetta “ordinanza Ascoli”, per rendere più snelle le procedure di adeguamento e ricostruzione delle nostre scuole. L’ordinanza permetterà inoltre di sostenere fattivamente la delocalizzazione provvisoria degli studenti, limitando al minimo i disagi durante tutto il periodo transitorio in cui verranno effettuati i lavori. Il modello logistico che come Amministrazione Comunale stiamo portando avanti insieme al Commissario straordinario sarà esteso anche alla Provincia: l’obiettivo è quello di fare un lavoro di squadra, davvero unitario, che permetta di velocizzare tutti gli iter che riguarderanno le scuole elementari, medie e superiori del nostro territorio». Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore regionale Guido Castelli: «Ad Ascoli stiamo proponendo un modello di collaborazione istituzionale tra Comune, Regione, Provincia e struttura commissariale per la ricostruzione, tempestiva e di qualità, di tutte le scuole ammesse a finanziamento. Oggi abbiamo voluto puntualizzare i contenuti dell’ordinanza Ascoli, ormai di prossima adozione per quanto riguarda il Comune ed incontrare anche l’amministrazione Provinciale, con il Presidente Fabiani, che pure ha espresso la richiesta di un provvedimento utile ad agevolare il migliore utilizzo dei circa 24 milioni assegnati a palazzo San Filippo per gli edifici delle scuole superiori di competenza provinciale. Sono molto soddisfatto dell’incontro odierno: ad Ascoli i dati sulla ripartenza della ricostruzione privata sono molto positivi. Con Tolentino siamo ai primi posti per numero di cantieri avviati e completati. Ora abbiamo, con il sindaco Fioravanti, impresso una accelerazione decisiva anche alla parte pubblica». 

Ascoli Piceno

Malore in mare al largo di San Benedetto, 17enne portato in salvo dalla Guardia Costiera

Published

on

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Operazione di soccorso della Guardia Costiera sambenedettese, ieri pomeriggio intorno alle 18. Durante la traversata da Ancona a Corfù su un traghetto battente bandiera greca, un ragazzo di 17 anni ha accusato un malore, che richiedeva un intervento di tipo sanitario, al largo di San Benedetto.

Immediatamente, la segnalazione è arrivata alla Capitaneria di Porto, che ha messo in mare una motovedetta, subito dopo aver ricevuto l’autorizzazione al trasporto senza la necessità di personale sanitario a bordo dal Centro Internazionale Radio Medico, preposto all’assistenza sanitaria in mare da remoto.

Nel frattempo l’imbarcazione su cui si trovava il ragazzo, ha compiuto una manovra di avvicinamento alla costa, per facilitare i soccorsi. Il trasbordo è avvenuto a circa venti chilometri al largo.

Anche se le operazioni di recupero sono state leggermente complicate dall’imbrunire, nel giro di mezz’ora i militi della Guardia Costiera hanno riportato a San Benedetto il ragazzo colpito da un malore su un traghetto diretto a Corfù. A terra, ad attendere la motovedetta sulla banchina, un’ambulanza del 118 che ha immediatamente trasportato il diciasettenne in ospedale, per gli accertamenti.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Acquasanta, si perde durante escursione: 42enne salvata dopo ore di ricerche

Published

on

ACQUASANTA TERME – Sono state ore di grande preoccupazione ieri pomeriggio ad Acquasanta Terme (Ascoli Piceno) per una 42enne di Roma, in vacanza con la famiglia, ‘scomparsa’ durante un’escursione sui Monti Sibillini mentre era con il marito e i due figlioletti di 3 e 4 anni: nella tarda serata di ieri la donna, per la quale erano in corso ricerche da circa sei ore, da parte di Carabinieri di Acquasanta, Forestali, vigili del fuoco con un elicottero, e Soccorso alpino, è stata ritrovata viva, sostanzialmente in buone condizioni e affidata alle cure del 118 presente in zona per ogni evenienza dall’inizio delle operazioni.

Il salvataggio è stato completato con il trasferimento su un elicottero dell’Aeronautica militare della 42enne tramite verricello. Come riporta l’Ansa, ai soccorritori che la cercavano da ore ha riferito di essersi persa e di non essere riuscita a trovare il modo di rientrare in frazione Quintodecimo da cui, dalla mattinata, era partita per l’escursione insieme ai famigliare. La scomparsa della donna era stata denunciata dal marito, anche lui 42enne, verso le 17, dopo il rientro con i figli a Quintodecimo, punto di partenza dell’escursione in un percorso adatto alla giovanissima età dei bimbi: l’uomo era stato costretto a rientrare perché dal luogo dove si trovavano non riusciva a comunicare telefonicamente. Aveva raccontato che, durante una pausa della gita, la moglie aveva imboccato un sentiero in direzione della frazione Materia senza fare più ritorno. Così erano scattate le ricerche concluse, quasi sei ore dopo, con l’individuazione e il salvataggio della donna.

Continue Reading

Ascoli Piceno

8 chilometri di coda tra Grottammare e la Val Vibrata, per l’incidente di un mezzo pesante

Published

on

GROTTAMMARE – 8 chilometri di coda sull’autostrada A14 tra l’uscita di Grottammare e quella della Val Vibrata, in direzione Pescara, a causa dell’incidente capitato ad un mezzo pesante. Nel tratto che congiunge Marche e Abruzzo il traffico verso sud procede a rilento e su due corsie.

Sul posto sono immediatamente giunti i soccorsi meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione del settimo tronco di Pescara di Autostrada per L’Italia. Procedono le operazioni per liberare il luogo in cui è capitato l’incidente ad un mezzo pesante e permettere la ripresa della regolare circolazione tra Grottammare e Val Vibrata.

Per chi è diretto verso Pescara, Autostrade per l’Italia consiglia di uscire a Grottammare e rientrare in autostrada a Val Vibrata dopo aver percorso la S.S.16 Adriatica.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.